Home > Webzine > Musica dei Popoli: Musicanti del Piccolo Borgo in concerto alla Flog
giovedì 14 novembre 2019

Musica dei Popoli: Musicanti del Piccolo Borgo in concerto alla Flog

25-09-2015

Venerdì 25 settembre è in programma "Sempre musicanti", il concerto che celebra i 40 anni dei Musicanti del Piccolo Borgo, alle ore 21.30, all'Auditorium FLOG di Firenze, in via Mercati 24/b. I Musicanti del Piccolo Borgo possono essere considerati una formazione storica del folk revival italiano. Il gruppo si è infatti costituito alla metà degli anni Settanta, con l’intento, che rimane immutato, di recuperare e riproporre il patrimonio della tradizione musicale popolare dell’Italia centro-meridionale. I Musicanti hanno perciò svolto, particolarmente nel primo periodo della loro attività, una serie di ricerche sul campo, soprattutto nel Molise e nel Lazio, che hanno prodotto un’ampia documentazione del repertorio musicale tradizionale; queste iniziali campagne di registrazione etnofonica si sono poi trasformate in un più generale contatto con la cultura contadina, e quindi in una conoscenza più profonda non solo degli esempi, ma anche dei modi e dei significati dell’espressione musicale all’interno di quella cultura.
Uno dei settori nei quali i Musicanti del Piccolo Borgo si sono più impegnati nel corso della loro lunga attività è quello dell’organologia, con l’apprendimento e l’uso degli strumenti più strettamente legati al nostro mondo agropastorale, come il piffero, la zampogna, la chitarra battente, l’organetto e, recentemente, il “bufù”, il grande tamburo a frizione molisano. Il repertorio proposto dai Musicanti del Piccolo Borgo comprende tutte le forme musicali tradizionali tipiche dell’Italia centro-meridionale, dalle ninne nanne agli stornelli, dai canti religiosi ai saltarelli e alle tarantelle, e presenta, in una rispettosa rielaborazione, che ne permetta la fruizione anche in contesti diversi da quello originario, sia testi e melodie frutto della ricerca sul campo, sia brani tratti dalla discografia esistente.

Info: www.musicadeipopoli.com