Home > Webzine > Argentina: spettacolo, memoria e diritti umani al Quartiere 4 di Firenze
venerdì 22 novembre 2019

Argentina: spettacolo, memoria e diritti umani al Quartiere 4 di Firenze

21-11-2015
Sabato 21 novembre alle ore 17.00 presso la Limonaia di Villa Strozzi (via Pisana, 77) si svolgerà la prima parte di un evento di grande rilevanza culturale e a carattere internazionale che affronterà la tragica vicenda dell'Argentina nella dittatura degli anni Settanta in forma artistica, attraverso la musica, la danza e la lettura.

L'incontro spettacolo, proposto dall'associazione culturale Volver, viene promosso in due fasi dal Quartiere 4 di Firenze e dal Comune di Scandicci, con il patrocinio dell’Ambasciata Argentina a Roma.

Il primo evento, come già anticipato, si svolgerà il 21 novembre, mentre il secondo (in occasione del Giorno della Memoria) si svolgerà presso uno spazio messo a disposizione dal Comune di Scandicci.
"I nostri due territori - ha dichiarato il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni - sono da sempre caratterizzati da un diffuso impegno a favore di una cultura per la pace e per la difesa dei diritti umani e dunque da sempre hanno seguito con grande attenzione la vicenda storica argentina e la sua evoluzione in senso democratico. Con grande favore abbiamo accolto e fatta nostra la proposta pervenuta dalla Associazione Volver per questa bella iniziativa". 
Volver è un'associazione culturale musicale con sede nel Quartiere 4 che da anni promuove la cultura argentina principalmente in campo musicale, con un'attenzione particolare alla sua storia ed alla memoria dei tragici eventi che vi sono accaduti.
"Sono molto contento in particolare - ha aggiunto Dormentoni - che tutto ciò nasca in collaborazione con il Comune di Scandicci, e mi auguro che, anche nell'ottica della Città Metropolitana da poco formatasi, possa essere un primo passo per una politica anche culturale comune nel quadrante sud-ovest dell’area fiorentina”.

I due eventi saranno caratterizzati dall'esecuzione di brani musicali argentini per pianoforte e canto eseguiti da una decina di giovani universitari appartenenti all'Associazione, brani che saranno intervallati da momenti parlati su argomenti di Storia e Diritti Umani. A fianco di Volver saranno protagonisti della manifestazione i rappresentanti dell'Associazione "Argentinos en Italia por la Memoria la Verdad y la Justicia" che interverranno raccontando le loro storie.
A rendere ancor più importante questa iniziativa è giunto il patrocinio della Ambasciata Argentina a Roma che sarà presente con un proprio rappresentante.
Riccardo Mannelli, disegnatore le cui opere sono presenti sul quotidiano La Repubblica, ha prestato la sua opera per la realizzazione di una Locandina dell’evento di grande pregio artistico che già esprime in se l’impegno e la passione di chi ha promosso gli incontri in programma.

Per maggiori info: http://q4.comune.fi.it/ 

AT