Home > Webzine > Arte contemporanea: riapre il Parco d'Arte Pazzagli
mercoledì 20 novembre 2019

Arte contemporanea: riapre il Parco d'Arte Pazzagli

23-03-2006

Il Parco d'Arte E. Pazzagli ha riaperto al pubblico dal 1 marzo. Con i suoi 24000 metri quadrati di superficie espositiva è il più grande spazio dedicato all'arte contemporanea nella città di Firenze, si propone come centro attivo per la valorizzazione di artisti sia locali che internazionali grazie alla sua ampiezza e alla sua collocazione facilmente raggiungibile sia dal centro storico che dall'autostrada. Circondato da uno splendido paesaggio e costeggiato dall'Arno offre al visitatore un'atmosfera piacevole quale valore aggiunto alle sua collezione permanente e alle mostre temporanee. Sono in fase di collocamento nuove opere d'arte, attualmente sono presenti nel parco circa 150 sculture di varie dimensioni dello scultore Enzo Pazzagli, una scultura vivente formata da trecento cipressi, visibile dall'alto, l'opera "Nuvole e luna" di Marcello Guasti, alcune sculture di giovani artisti. Tutte le opere sono dotate di illuminazione notturna. La festa inaugurale è prevista per il mese di giugno. Sarà possibile accogliere nel parco eventi culturali, sociali, promozionali organizzati da enti pubblici o privati, aziende, associazioni. L'orario di apertura sarà il seguente : 9,30 - 12,30; 15 - 18; chiuso il martedì e l'ingresso sarà gratuito.

Parco d'Arte E. Pazzagli
Via Sant'Andrea a Rovezzano 5
50136 Firenze

Raggiungibile con autobus linea 14 A, fermata aretina 11

info@pazzagli.com
www.pazzagli.com