Home > Webzine > ''Rivergination'' di Luciana Littizzetto
mercoledì 20 novembre 2019

''Rivergination'' di Luciana Littizzetto

21-12-2006

Dopo il successo della “trilogia della verdura” e mentre i suoi spassosissimi monologhi della domenica sera in tv sono oramai diventati un appuntamento irrinunciabile per milioni di fans, torna in libreria Luciana Littizzetto con un nuovo libro, “Rivergination” edito dalla Mondadori, che, riprendendo la struttura dei precedenti, sposta questa volta il mirino delle stilettate della esilarante comica sulla cronoca della nostra vita quotidiana. Temi, infatti, di questa satira scritta sono quelli dell’attualità socio-politica, trasformata in irresistibile gioiello di umorismo; senza rinunciare ovviamente agli obiettivi classici della sua satira, primi fra tutti gli uomini “quelli a cui non devi chiedere mai perché tanto è inutile, quelli che in pigiama sembrano pepiere da pizzeria”. E poi ancora i grandi misteri degli oggetti quotidiani :"Siamo andati sulla luna, stiamo studiando le cellule staminali... Possibile che non riusciamo a brevettare un calzino che non si buchi sulla punta?".
E c’è anche la pubblicità, fonte inesauribile di spunti comici: “ Non c'è latte senza cagotto, non c'è 12 senza 88".
Ma d’altronde per capire che la nostra voglia di risate non sarà certo delusa basta anche solo il titolo, "Rivergination" appunto, che riprende il nome dell’ultima moda americana per spiegare la quale la Littizzetto dà vita ad un paragone esilarante: è “un po' come quando vuoi vendere la macchina e azzeri il contachilometri per farla sembrare nuova!”.
La comicità narrata di certo non può competere con quella parlata e interpretata, di cui la Littizzetto e sicuramente maestra indiscussa, ma anche in forma parlata la sua ironia non ha eguali e lo conferma il successo di copie vendute che il libro ha già avuto, a poche settimane dalla sua uscita. E allora.. buone risate a tutti!

di Maria Grazie Ramirez