Home > Webzine > Fuori corso
venerdì 15 novembre 2019

Fuori corso

02-04-2007
Studente e fuori corso. Storie normali, storie da libro. Dopo le single, i trentenni in crisi, gli adolescenti ribelli esce in libreria un altro stereotipo contemporaneo: lo studente fuori corso. In questo caso l'opera è tutta Toscana, dall’autore, all’ambientazione, al linguaggio dei personaggi. Il romanzo, "Fuori corso", attraverso lo sguardo e le vicende del protagonista, dipinge un ritratto realista e ironico del mondo universitario. Fa ridere, ma anche soffrire, questa storia che, nella sua semplicità, dimostra come nella vita di facile e sicuro non esista niente, neppure quando tutto sembra già prestabilito.Come spesso accade nella vita reale, sarà un incontro casuale, che troverà il protagonista impreparato come non avrebbe mai voluto, a cambiare il corso dei suoi giorni. In Fuori corso vi sono tutti gli ingredienti perché ciascuno possa trovare un po’ di se stesso tra le righe: i tormenti del cuore, le amicizie insostituibili, gli esami impossibili e le esperienze che, inevitabilmente, fanno crescere. E poi c’è la musica, rock e immancabile, che muove e guida ogni personaggio della storia.Edoardo Marzocchi, ufficiale della Guardia di Finanza in servizio a Firenze, con la passione per la scrittura, con il suo romanzo d’esordio riesce a tirar fuori dai giovani di oggi quella schiettezza che fa di Fuori corso una storia che si legge d’un fiato e nella quale molti ragazzi non potranno non rivedersi, specialmente tutti coloro che stanno vivendo o hanno anche solo assaporato la vita universitaria. Il romanzo, pubblicato da “L’Autore Libri Firenze” dell’editore Maremmi, è uscito il primo marzo scorso in libreria. Il libro sarà presentato alla Edison in piazza della Repubblica 27r lunedì 2 aprile 2007 ore 21 alla presenza dell'autore.