Home > Webzine > Una bomba al Cantagiro
domenica 17 novembre 2019

Una bomba al Cantagiro

05-06-2007
Un libro che racconta di intrecci di spie, degli anni di piombo, della nostra storia italiana degli anni settanta arrocchettata sulle note musicali della canzone italiana. Venerdì 8 Giugno ore 18.00 alla Libreria Melbookstore di Firenze verrà presentato il libro "Una bomba al Cantagiro" di Marco Amato (Piemme Edizioni). Ma veniamo alla storia. Pino Abbrescia era di Ascoli. Suonava la chitarra, gli piaceva la musica. A tutti piaceva la musica, negli anni Sessanta. Ma è finito a fare il celerino. Ricky Danesi, invece, era stato un idolo delle ragazzine, con il suo ciuffo e le sue canzoni da spiaggia. Ma all'improvviso era passato di moda, era finita a donnacce e cocaina. Pino Abbrescia e Ricky Danesi si incontrano nella primavera del 1969, mentre nelle piazze italiane scoppia la contestazione e scoppiano anche le bombe. Si incontrano in un ufficio del Ministero dell'Interno che in pochi conoscono. L'Ufficio Affari Riservati. I servizi segreti. Le spie. Li arruolano. E il cantante al tramonto Ricky Danesi, accompagnato da un nuovo chitarrista, torna improvvisamente alla ribalta nell'edizione 1969 del Cantagiro, il "giro d'Italia della canzone". La missione dei due infiltrati: raccogliere informazioni su simpatie politiche e vicende private di cantanti, discografici, impresari. Il mondo della musica è pieno di sovversivi e i servizi segreti hanno bisogno di materiale per schedarli, controllarli, ricattarli. Ma di fronte all'inatteso successo della loro canzone, Ricky e Pino si fanno prendere la mano. Si accorgeranno troppo tardi di essere stati coinvolti in un gioco molto più sporco del previsto. E quella del 1969 resterà davvero un'edizione memorabile del Cantagiro.