Home > Webzine > Jonathan Coe presenta il suo ultimo libro a Firenze
lunedì 18 novembre 2019

Jonathan Coe presenta il suo ultimo libro a Firenze

02-07-2007
Zia Rosamond, 73 anni a problemi di cuore, è morta nella sua casa dove viveva sola dopo la morte della sua ultima compagna, Ruth. Accanto al corpo, un disco di canti dell'Alvernia che gira, un album di foto, un registratore a cassette, un bicchiere di buon whisky e... un flacone vuoto di Diazepam. Un suicidio? Il testamento mette Gill e David, i due nipoti, di fronte al fatto che dovranno dividere l'eredità con Imogen, una bimba bionda (e cieca) vista dai due solo una volta vent'anni prima. Bisogna trovare Imogen per comunicarle la notizia dell'eredità. Ma Imogen non si trova. E allora non resta – come indicato dalla stessa Rosamond in un biglietto scritto prima di morire – che ascoltare le cassette, in cui zia Rosamond racconta la storia della famiglia e le drammatiche vicende che hanno portato alla scomparsa di Imogen... Un percorso nella memoria che è anche uno spaccato di una certa società inglese e che affronta temi dell’anaffettività verso le bambine e la genitorialità omosessuale. E' questa, in sintesi, la trama di "La pioggia prima che cada", l'ultimo romanzo di Jonathan Coe, che il famoso romanziere inglese contemporaneo ("La Banda dei brocchi", "Circolo chiuso", "Donna per caso") presenterà a Firenze lunedì 9 luglio, in uno speciale incontro presso la Libreria Feltrinelli (v. Cerretani 30-32), a partire dalle ore 18.