Home > Webzine > A Firenze lo Schiaccianoci in versione beat anni '60
mercoledì 20 novembre 2019

A Firenze lo Schiaccianoci in versione beat anni '60

17-12-2007
Come ogni Natale, torna la messa inscena del balletto dello Schiaccianoci: quest'anno il MaggioDanza lo propone in una inedita veste "beat", con la coreografia di Giorgio Mancini, ed in una versione più "intima", negli ambienti del più piccolo Teatro Goldoni di Firenze. L'ambientazione del balletto musicato da Ciajkovskij è trasferita fra la fine degli anni Sessanta e i primi anni Settanta del Novecento, ed alla sensazione di una rivoluzione nel costume e nel modo di vivere tipica di quefli anni - gli anni della Febbre del sabato sera, della pop art, della ribellione e del femminismo. E assolutamente beat sono infatti le scene di Paolo Fiumi e i costumi, dello stesso Mancini, che, insieme alle luci di François Saint-Cyr fanno da decor alle atmosfere oniriche, quasi noir, in cui Clara compie il distacco dal mondo dell'adolescenza per proiettarsi nella piena giovinezza, e in cui Drosselmayer viene identificato nel padre, che poi si trasforma nello Schiaccianoci ed infine nel Principe. Nel ruolo di Clara si alternano Gisela Carmona Galvez e Federica Maine, in quello poliedrico del Padre-Babbo Natale-Schiaccianoci-Principe Leone Barilli e Pierangelo Preziosa. Gli spettacoli sono in programma al Teatro Goldoni (v. S.Maria 15) il 19, 20, 23, 28 29 dicembre alle ore 20.30, il 22 e 30 dicembre alle ore 15.30. Pochi biglietti ancora disponibili. Info e conferme abbonati: tel 055 2779350.