Home > Webzine > Emilio Isgrò: una grande retrospettiva al Pecci di Prato
mercoledì 13 novembre 2019

Emilio Isgrò: una grande retrospettiva al Pecci di Prato

18-01-2008
E' dedicata ad Emilio Isgrò, poeta visivo, pittore e scrittore la grande retrospettiva organizzata dal Centro per l'Arte l'arte contemporanea Luigi Pecci di Prato che si apre il 3 febbraio. La mostra, curata da Marco Bazzini e Achille Bonito Oliva, esprime già nel titolo - "Dichiaro di essere Emilio Isgrò" - l'ambiguità del linguaggio traverso dell'artista, rovesciando il senso della storica installazione del 6 febbraio 1971 in cui l'ertista dichiarava di non essere Emilio Isgrò. Concepita insieme all'artista, la retrospettiva parte con un percorso a ritroso: dalla grande opera realizzata per l'occasione Dichiaro di essere Emilio Isgrò fino ad arrivare alle prime opere del 1962. Dell'artista, anticipatore del concettuale da cui successivamente si discosta e protagonista della scena culturale e artistica nazionale e internazionale del nostro tempo, si presentano le opere fondamentali di tutta la sua produzione. La mostra rimane aperta fino all'11 maggio.