Home > Webzine > Poesia, alle Oblate due giorni di iniziative
lunedì 30 novembre 2020

Poesia, alle Oblate due giorni di iniziative

18-03-2010
Poesia in primo piano, alle Oblate: la biblioteca aderisce infatti alla Giornata mondiale della poesia voluta dall’Unesco che dal 1999 si celebra il 21 marzo, e ha preparato, domani e sabato, una serie di iniziative dedicate a chi ama i versi. Si comincia venerdì 19 marzo alle 21.00, alla sala contemporanea al primo piano, con la presentazione dell’ultima raccolta di poesie di Franco Buffoni. Intervengono Cecilia Bello e Franco Buffoni, coordina Vittorio Biagini. Sabato 20 marzo, dalle 10.30, sempre la sala contemporanea al primo piano sarà dedicata alla ‘Poesia intermediale’, con due appuntamenti: Massimo Mori presenterà ‘Est modus in rebis’, con letture di Orazio che si mescoleranno a proiezione di video e performance. Giovanni Fontana invece presenterà lo spettacolo ‘Serein, sento dunque sono’, intreccio di poesia, musica, suggestioni vocali. Sabato 20 marzo, nel pomeriggio, alla sala conferenze al piano terra, si svolgerà la ‘Festa della poesia giovane - Nodo sottile tiene’: presentazione, in prima italiana, del “Decimo Quaderno di Poesia Italiana”, a cura di Franco Buffoni, che contiene vaste scelte antologiche, ciascuna introdotta da un critico importante, dei giovani poeti Francesca Matteoni, Italo Testa, Luigi Nacci, Laura Pugno, Gilda Policastro, Corrado Benigni e Andrea Breda Minello. Seguiranno le presentazioni della raccolta di Paolo Maccari, ‘Fuoco amico’, e di quella di Michele Porsia, ‘Sintomi di alofilia’. Parteciperanno, oltre agli autori, Franco Buffoni, Niccolò Scaffai, Stefano Giovannuzzi, Riccardo Donati, Andrea Sirotti e Vittorio Biagini. Alle 21, sempre nella sala conferenze al piano terra, si svolgerà infine un ‘Reading’ di poesia giovane con la partecipazione, oltre che dei poeti presentati di altri poeti selezionati dal concorso Nodo Sottile e non solo. Ciascun poeta presenterà una quarantina di versi della sua produzione recente. Le iniziative sono curate dal laboratorio Nuova Buonarroti e dall’Associazione Novecento Poesia in collaborazione con la rivista Semicerchio.

(fonte: Ufficio Stampa del Comune di Firenze)