Home > Webzine > Feltrinelli: ''Ma le donne no'' di Caterina Soffici
giovedì 28 maggio 2020

Feltrinelli: ''Ma le donne no'' di Caterina Soffici

19-04-2010
Il 20 aprile Caterina Soffici presenta il suo libro "Ma le donne no" alla Libreria Feltrinelli, alle ore 18, insieme all’autrice interverranno Alba Donati, Giuliano da Empoli, Angela Terzani. Libere e padrone del proprio destino: era questa l’idea che le donne italiane avevano di sé. Ma era un’illusione, perché le cose negli ultimi vent’anni sono cambiate profondamente. In peggio. Non solo le donne italiane non hanno più fatto progressi, ma hanno cominciato arretrare, svegliandosi nel paese più maschilista d’Europa. Quali sono le radici di questo fenomeno e, soprattutto, perché le donne italiane hanno smesso di combattere per difendere i propri diritti?
Il libro racconta storie, personaggi e fenomeni forse imprevedibili come la nascita e l’evoluzione del velinismo politico o la degenerazione dell’immagine delle donne in televisione e nelle pubblicità. O ancora il ritorno di parole antiche, che riemergono da un passato fatto di playboy, massaie e ragazze illibate. Ma soprattutto descrive le donne reali, che quotidianamente devono fare i conti con discriminazioni sul lavoro,  part time negati e l’impossibilità di conciliare lavoro e vita familiare. Il confronto tra la situazione italiana e quanto succede all'estero  - dove ci si imbatte in belle storie di donne vincenti, che reagiscono e si realizzano - sconcerta e indigna, ma dimostra che un altro mondo meno sessista è possibile. Un mondo dove vivrebbero meglio anche gli uomini.
Caterina Soffici, fiorentina, vive a Milano con il marito e i due figli. Ha lavorato per "Paese Sera", "la Repubblica", "Italia oggi", "L'Indipendente". Per dieci anni, fino al 2008, è stata la responsabile delle pagine culturali del "Giornale". Ha collaborato a programmi televisivi e radiofonici per Rai Due e Radio 3. Scrive di cultura e attualità per "il Riformista" e "Vanity Fair".