Home > Webzine > ''Gila è uscito dal gruppo'', la prima biografia di Alberto Gilardino
giovedì 14 novembre 2019

''Gila è uscito dal gruppo'', la prima biografia di Alberto Gilardino

13-05-2010
Giovedì 13 maggio 2010 alle ore 18.30 presso la Libreria Martelli di Firenze sarà presentato il libro "Gila è uscito dal gruppo" (A suon di gol, per amore del calcio) ovvero la prima biografia di Alberto Gilardino, campione della Fiorentina e della Nazionale. Il libro scritto dal giornalista della Gazzetta dello Sport, Claudio Lenzi, ed edito da Limina sta diventando un cult book tra i tifosi viola. A parlarne assieme all'autore, alla Libreria Martelli (via Martelli 22/r - Firenze) molti attesissimi ospiti: lo stesso Gilardino, assieme al compagno della Fiorentina Marco Donadel ed un altro ex campione viola e uomo simbolo della Nazionale campione del mondo nell' 82, naturalmente Giancarlo Antognoni. Ad intervistarli, la firma dell' Unità Marco Bucciantini e il giornalista della Gazzetta dello Sport, Luca Calamai. Insomma, il ritratto appassionato di un campione vero, dentro e fuori dal campo, presentato ai tifosi viola e a tutti gli appassionati in una cornice davvero prestigiosa. “Non sono un personaggio – si racconta il Gila nel libro – non è il mio modo di comportarmi con le persone e di rapportarmi con i giornalisti. Ho un carattere, per cui tutte le emozioni che provo le sento dentro di me senza bisogno di mostrarle all'esterno. Mi dicono di essere più menefreghista. Io so solo che posso giocare altri dieci anni senza cambiare di una virgola e continuare a fare gol”. In altre parole, un campione diverso dagli altri. “In un circo di bomber che festeggiano sventagliando il mitra e si inginocchiano sniffando le linee di gesso, Gilardino suona il violino. - scrive l'editorialista della Gazzetta dello Sport, Luigi Garlando nella prefazione - E' una sorta di sentimentale Robin Hood, che ha arricchito di gol i meno i ricchi”, chiosa.