Home > Webzine > Indemoniato! le strisce satiriche di Stefano Disegni al Teatro Puccini
venerdì 22 novembre 2019

Indemoniato! le strisce satiriche di Stefano Disegni al Teatro Puccini

12-02-2011
Da venerdì 14 gennaio è in mostra "Indemoniato!" di Stefano Disegni nel foyer del Teatro Puccini di Firenze. Il meglio dei disegni a fumetti e delle strisce satiriche di uno degli autori più conosciuti e sfrontati di quello che è rimasto oggi della satira in Italia. Scrittore, occasionalmente armonicista blues, autore televisivo e disegnatore, Stefano Disegni ha pubblicato libri per Mondadori, Feltrinelli, Einaudi e Baldini e Castoldi. Ha collaborato con varie testate giornalistiche, da Cuore (di cui è stato anche direttore nel 1998) a Ciak, dal Guerin Sportivo a Linus. Oggi le sue strisce a fumetti animano le pagine di giornali come il Corriere della Sera (dove tutte le settimane pubblica la rubrica Telescherno) e  Il Fatto Quotidiano. Il 25 settembre 2010 ha ricevuto il premio come "Miglior disegnatore - vignettista" ai Macchianera Blog Awards. Le sue strisce, caratterizzate da un'ironia precisa e sempre subdola e pungente, hanno per protagonisti molti personaggi della scena sociale, religiosa e politica italiana: uno dei clichés da lui preferiti è quello dei divertentissimi colloqui tra Silvio Berlusconi e Sandro Bondi, a cui fa vestire i panni di un ottuso e un po' imbranato servitore del Presidente del Consiglio che parla solo ed esclusivamente in rima, con riferimento alla raccolta di poesie pubblicata dal Ministro Bondi nella realtà.
Nel 2010 è uscita nelle librerie la prima collezione delle sue strisce, dal titolo "Indemoniato!" (Dalai editore): in essa è contenuto tutto il meglio della sua lunga produzione.
La raccolta-libro è arricchita da una prefazione scritta di Marco Travaglio e sarà disponibile per la vendita durante i giorni della mostra al Teatro Puccini.
Vernissage venerdì 14 gennaio ore 19.00 nel foyer del Teatro Puccini alla presenza dell'autore con aperitivo gentilmente offerto dal ristorante Acqua al2 di Firenze.
Mostra visitabile dal 14 gennaio al 12 febbraio 2011, in orario 15.30-19 dal lunedì al sabato. Ingresso libero.
Per informazioni: www.teatropuccini.it