Home > Webzine > ''Charlotte sometimes'' di Paola Ducci
venerdì 15 novembre 2019

''Charlotte sometimes'' di Paola Ducci

16-02-2011
Mercoledì 16 febbraio 2011 alle ore 18.00 presso la Libreria Edison di Firenze sarà presentato il libro "Charlotte sometimes" di Paola Ducci.  C’è una ragazza strana che scompare. Lascia un chiodo e due anfibi sul comodino. C’è il suo ragazzo che la cerca. Cerca lei o il suo fantasma. Poi c’è un commissario che torna a lavoro dopo che si era perso. È un uomo che cerca di correggere errori incorreggibili. I suoi errori. E c’è un agente di polizia, un agente semplice che studia da tempo e ha in mente un’idea. Una brutta idea. Che forse trova conferme. C’è il 1981 e una cittadina di provincia italiana dove fa freddo e siamo all’inizio di novembre. C’è il 1981 e il Muro è un blocco di cemento grigio e freddo in Potsdamer Platz. Ma nessuno vuole ballare, nessuno vuole sognare le sigarette dell’ovest, lunghe e dolci. E poi c’è quella canzone: Charlotte sometimes. Una cittadina di provincia, un chiodo e due anfibi sul comodino. Dai, lui dice, facciamolo adesso. Prima che sia tardi, balliamo insieme. Balliamo insieme l’ultimo lento. Ballato bene.
Paola Ducci, nata a Roma, è sceneggiatrice e autrice di testi: ha lavorato per RAI e Mediaset e ha collaborato con la MPG Kinder Division per la realizzazione di cartoni animati destinati al mercato degli home video. Tiene corsi di Scrittura per immagini, laboratori di Scrittura creativa e corsi di Letteratura di genere (giallo&noir) presso associazioni culturali nella capitale. Ha vinto numerosi concorsi letterari con pubblicazioni sul web. Nel 2008 ha pubblicato la raccolta di racconti Non ho mai detto che sarei rimasta fino alla fine e Il crudele si vende bene con la casa editrice Il Caso e il Vento.
Info: www.libreriaedison.it