Home > Webzine > Ultimo appuntamento di MaggioLibri con Simonetta Chiappini
lunedì 18 novembre 2019

Ultimo appuntamento di MaggioLibri con Simonetta Chiappini

21-06-2011
Martedì 21 giugno c'è l'ultimo appuntamento con MaggioLibri, il ciclo di incontri letterari sul mondo della lirica, nato dalla collaborazione tra il Maggio Musicale Fiorentino e Cooperativa Archeologia presso l’Altana vista Duomo della Biblioteca delle Oblate (via dell’Oriuolo 26). Alle 18 l’autrice Simonetta Chiappini presenterà “O patria mia – Passione e politica nel melodramma italiano dell’Ottocento” (Le Lettere, 2011), libro che disegna l’intreccio tra melodramma e storia d’Italia, tra passione e politica, esplorando i rivoli sotterranei e i meandri segreti di un’identità nazionale ancora da scoprire. Sarà presente il Coro della Cassa di Risparmio di Firenze diretto dal M° Ennio Clari, che eseguirà alcuni celebri cori da opere italiane. Modera Giovanni Vitali, Responsabile Comunicazione Istituzionale del Maggio Musicale Fiorentino.
Gli stranieri ci hanno considerati, per almeno tre secoli, e ancor prima che fossimo una nazione, il “popolo cantante”. Italianità ha significato spontaneo talento musicale, ma anche vocazione alla pigrizia e alla delizia estetica, inerzia politica e inaffidabilità civile. Eppure il melodramma, frutto dello splendore e del malessere di un popolo oppresso, negli anni della riscossa risorgimentale è riuscito a interpretare la necessità di costruire il carattere nazionale: il “volgo disperso” geniale e truffaldino sarebbe divenuto, anche grazie alla musica, un popolo di eroi, di generosi combattenti, di martiri capaci di sacrificio e di coscienza civile.
Simonetta Chiappini collabora con istituzioni internazionali come il Rossini Opera Festival e la Columbia University. Ha ideato e condotto spettacoli in collaborazione col Museo Archeologico di Firenze e la Fondazione Toscana Spettacolo ed è membro della Società delle Storiche Italiane.
Info: www.lospaziochesperavi.it