Home > Webzine > ''Folon nel Giardino delle Rose'', inaugurata la mostra permanente
mercoledì 21 ottobre 2020

''Folon nel Giardino delle Rose'', inaugurata la mostra permanente

03-10-2011
"Folon nel Giardino delle Rose" è il titolo della mostra permanente inaugurata ufficialmente venerdì 30 settembre nel parco panoramico alle pendici del piazzale Michelangelo. Saranno esposte dodici opere che lo scultore belga Jean Michel Folon ha voluto donare a Firenze prima della sua scomparsa, avvenuta nel 2005. Il giardino, vero gioiello che raccoglie centinaia di varietà di rose e che fino ad ora veniva aperto al pubblico solo nel periodo della fioritura primaverile, sarà ora visitabile tutti i giorni dalle ore 9.00 fino al tramonto. Quello fra la città di Firenze e Folon è un rapporto che dura da tempo, e che nel tempo si è fatto sempre più stretto. Oltre alla grande esposizione al Forte Belvedere e in Sala d’Arme di Palazzo Vecchio del 2005, che lo stesso Folon definiva “la mostra della sua vita”, il maestro belga ha testimoniato il suo amore per la nostra città con il dono di altre opere: ‘L’uomo della pioggia’, offerta in occasione del Social Forum del 2002 ed ormai insostituibile icona all’entrata est della città, davanti all’Obihall; ‘L’uomo della pace’, prima davanti alla Fortezza e ora nel piazzale dell’ospedale pediatrico Meyer; l’autoritratto del Corridoio Vasariano degli Uffizi, collocato con una cerimonia avvenuta proprio poco prima della sua scomparsa. Ed ora queste 12 sculture, dieci bronzi e due gessi, dissiminate fra le rose e le fontane, con l'incomparabile panorama della città.