Home > Webzine > ''Tramonto sull’Hacienda Cortés'' di Maria Gloria Aragona Pignatelli Cortés
sabato 16 novembre 2019

''Tramonto sull’Hacienda Cortés'' di Maria Gloria Aragona Pignatelli Cortés

02-11-2011
Mercoledì 2 novembre 2011 alle ore 18.00 al Melbookstore Seeber di Firenze si svolgerà la presentazione del libro "Tramonto sull’Hacienda Cortés" di Maria Gloria Aragona Pignatelli Cortés. Una saga avvincente, raccontata dall’ultima discendente del conquistatore Hernàn Cortés, sulle sfortune e il declino della dinastia dei Pignatelli. Un intreccio di fatti autentici, storia e politica, che ruotano attorno ad un’indimenticabile, crudele storia d’amore. 1920, Cuernavaca, città dell’eterna primavera. All’Hacienda Cortés, il principe Antonio Pignatelli, diretto discendente del conquistatore Hernàn Cortés e facoltoso proprietario terriero, sta attendendo un’ospite speciale. Da quando è giunto in Messico per amministrare i propri possedimenti, nessuna donna è riuscita a conquistarlo, ma Beatrice Molyneaux, con la sua indomita bellezza e la sua intelligenza, lo ha stregato. Per Antonio è impossibile dimenticare – il suo alone di mistero, gli occhi scuri, il sorriso luminoso, il corpo flessuoso – e, abituato a ottenere tutto ciò che vuole, la corteggia fino a chiederla in moglie. Beatrice, giovane e ingenua studentessa americana, ricambia il suo amore e, convinta di aver trovato il principe azzurro, accetta di sposarlo. Tutto pare perfetto e lei non potrebbe essere più felice. La Hacienda trascurata, che sembrava perduta nelle proprie memorie, rivive in tutto il suo splendore, ma il sogno è destinato a un brusco risveglio… Apparentemente affabile e gentile, Antonio si rivela, infatti, un uomo imprevedibile, incline agli eccessi e alla prepotenza, prigioniero della propria personalità amorale e pericolosa. Beatrice sopravvivrà ad anni difficili, a partire dalla morte dell’avventurosa nonna Tessa che l’aveva allevata – morte che Antonio volutamente le nasconde – e sopporterà scandali e solitudini, vivendo con un marito che la tratta come una sua proprietà, senza possederla né comprenderla nell’anima. Sarà solo grazie alla sua forte volontà, nonché alla presenza della sorella di Antonio, Mariettina, sua alleata, e alle visioni del mistico e veggente Hernàn Diaz, che Beatrice non perderà la sua passione per la vita, restando la ragazza che «sapeva tutto dei cavalli e delle stelle»… Maria Gloria Aragona Pignatelli Cortés è l’ultima discendente diretta del conquistatore Hernàn Cortés. Si è sposata con Mansel Child-Villiers a Roma nel 1946, da cui ha avuto tre figli, Robert, Mary Ann e Consuelo, e vive tra il Messico, l’Italia e l’isola di Jersey, Channel Islands. In questo libro ricostruisce, attraverso i ricordi che conserva di sua madre, gli ultimi anni della famiglia Pignatelli, antica dinastia che attraverso i secoli contrasse matrimoni con le famiglie italiane più potenti (i Medici, i Borgia, i Colonna, i Piccolomini) e i re ’Aragona, grazie ai quali divenne discendente di Hernàn Cortés, godendo del privilegio di disporre in Messico di vastissime proprietà terriere.
Per informazioni: www.melbookstore.it