Home > Webzine > Oblate: ''Il tempo che ho scritto'' di Annalena Aranguren
mercoledì 20 novembre 2019

Oblate: ''Il tempo che ho scritto'' di Annalena Aranguren

22-11-2011
Martedì 22 novembre alle 18.30 presso la Caffetteria della Biblioteca delle Oblate di Firenze (via dell’Oriuolo 26) ultimo appuntamento mensile di Ipertesti, l'insieme di iniziative di promozione della lettura di Cooperativa Archeologia. Protagonista il viaggio poetico nella memoria di Annalena Aranguren, che presenta il suo ultimo libro, “Il tempo che ho scritto” (Manni 2011). Un percorso che parla in maniera essenziale del mondo personale dell’autrice, fatto di ricordi e foto di famiglia, che entrano nello spazio del lettore in maniera sincera. Immagini efficaci emergono da versi che dicono di passato e presente: dolci nella memoria, struggenti di malinconia, forti di un realismo convinto e non vinto. Sono piccoli quadri come schegge di un pensiero che scava dentro di sé con uno scandaglio, per ritrovare e comunicare fatti e rapporti, anche in sordina. “Spuntano ovunque/finestre illuminate:/ è l’ora del ritorno”. La necessità della memoria, bussola per non smarrire la strada del presente. Alla presenza di Simone Siliani e del giornalista di Repubblica Fulvio Paloscia.
Annalena Aranguren è nata nel 1958 a Firenze, dove vive. La sua prima raccolta poetica, Senza pentagramma, è del 1986. Seguono Suoni, nel 1999, Come l’acqua la sete, nel 2001, Nei passi l'attesa, nel 2007, e “Il tempo che ho scritto, 2011. Collabora con diverse riviste specializzate e alcune sue poesie sono state pubblicate su varie antologie.
Ingresso libero agli eventi.
Info: www.lospaziochesperavi.it