Home > Webzine > ''Che cosa strana è il mondo'' di Jean d’Ormesson
mercoledì 20 novembre 2019

''Che cosa strana è il mondo'' di Jean d’Ormesson

04-12-2011
Domenica 4 dicembre 2011 alle ore 16.00 al Cenacolo di Santa Croce verrà presentato il libro "Che cosa strana è il mondo" di Jean d’Ormesson, all'evento parteciperà anche l’architetto Francesco Gurrieri. Nel corso dei secoli canoni e tradizioni legati alla contemplazione della natura, con il contributo della scienza ma anche dell'arte, della filosofia, della spiritualità, hanno provato a rispondere alle domande della vita. Ora, il nostro tempo corre un rischio: quello del riduzionismo e della tecnica come sola via per la spiegazione e l'approccio ai fenomeni, del pensiero unico nell'avvicinamento alla scena della natura. Un saggio che, con naturalezza, da Omero ad Einstein, dai Presocratici alla teoria dei quanti, dalla vita di Alcibiade alle teorie di Newton e Darwin, si presenta come una provocazione gentile, riprendendo un approccio olistico alla storia dell'uomo e del pensiero, senza tracciare confini netti. Oltre ogni steccato e preclusione, alla ricerca ancora di un sapere come tessuto misto; c'è una cultura della scienza da riguadagnare e da consegnare al grande pubblico senza il filtro dell'Accademia. L'ingresso è libero.
Per informazioni: www.barbes.it