Home > Webzine > ''La donna dell’altro secolo'' di Marco Paolini sulle note di Schönberg
mercoledì 13 novembre 2019

''La donna dell’altro secolo'' di Marco Paolini sulle note di Schönberg

10-12-2011
Sul finire dell’Ottocento, Arnold Schönberg affida al sestetto per archi "Verklärte Nacht" ("Notte trasfigurata") la traduzione musicale emotiva dell’omonima poesia di Richard Dehmel. Una donna confessa al suo compagno di portare in grembo il figlio di un altro; ma l’uomo, per amore, accetterà quel bambino. Una notte tormentata dall’angoscia si trasfigura così in una notte che celebra l’amore. Nell’appuntamento di Sabato 10 dicembre 2011, al Teatro della Pergola (ore 16.00), il popolare attore Marco Paolini, noto al grande pubblico per “Il racconto del Vajont” e di recente per “Auszmeren. Vite indegne di essere vissute” (Premio “Flaiano” 2011), rilegge in chiave narrativa e con occhi contemporanei “Verklärte Nacht”, attraverso il suo racconto “La donna dell’altro secolo”: lei è una clandestina appena sbarcata sulle coste salentine, lui un carabiniere, Cadamuro, che della donna, incinta di un altro uomo, s’innamora. La storia, un monologo recitato da Paolini, procede come una vera sceneggiatura cinematografica, che si contrappunta a momenti della partitura di Schönberg, qui presentata nella versione per violino, violoncello e pianoforte del compositore austro-tedesco Eduard Steuermann (1892-1964) nell’interpretazione di Marco Rizzi al violino, di Mario Brunello al violoncello e di Andrea Lucchesini al pianoforte, tutti legati a Paolini in questo percorso da un’affinità artistica ben collaudata. Come una colonna sonora, i passi musicali di Schönberg seguono così da vicino quel racconto di realistica attualità, lasciando poi il posto all’esecuzione integrale di “Verklärte Nacht”, a ribadire le atmosfere visionarie già annunciate, all’inizio dello spettacolo, dall’esecuzione del Trio “Degli spettri” di Beethoven. Il significato artistico del progetto “Notte Trasfigurata – La donna dell’altro secolo”, ideato da Mario Brunello e Marco Paolini (in questi giorni in tournée con il suo ultimo spettacolo, “ITIS Galileo”), verrà illustrato dagli stessi protagonisti del concerto nel nuovo appuntamento de Gli interpreti raccontano la musica, la mattina (ore 11.30) dello stesso Sabato 10 dicembre, sempre al Teatro della Pergola: e sarà una preziosa occasione per conoscere dalla viva voce degli interpreti le riflessioni e le ragioni che hanno portato alla sua realizzazione. Per informazioni: www.amicimusica.fi.it