Home > Webzine > ''Il giornalino di Gian Burrasca'' in scena al Teatro di Rifredi
venerdì 22 novembre 2019

''Il giornalino di Gian Burrasca'' in scena al Teatro di Rifredi

06-01-2012
Venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 gennaio la befana è all'insegna di una scintillante comicità tutta toscana per i piccoli spettatori del Teatro di Rifredi: alle ore 16.30 vanno in scena le scoppiettanti avventure, spesso disavventure, di Giannino Stoppani detto Gian Burrasca.
Quattro attori interpretano quattordici coloratissimi personaggi, in un racconto dal ritmo indiavolato, scandito da orecchiabili canzoni e marcette. Tutto il celeberrimo libro di Vamba è condensato in cinque brevi scene. Nelle prime tre Giannino, detto Gian Burrasca, getta lo scompiglio tra le tre sorelle ed i rispettivi fidanzati. Nella quarta scena il monello è mandato in collegio tra le grinfie della signora Geltrude e del signor Stanislao. Nella quinta Giannino ed il suo amico Gigino Balestra prendono una colossale indigestione di pasticcini. Purgato con la forza, Gian Burrasca s'interroga sul mistero per cui il cattivissimo olio di ricino fa bene e le buonissime paste fanno male.
Non essendo ancora passato dal "principio del piacere" al "principio di realtà", Giannino non solo dice sempre quello che pensa ma peggio ancora osa dire a voce alta anche quello che gli altri sussurrano o nascondono. Così facendo crea situazioni imbarazzanti e catastrofi a non finire, ma al tempo stesso svela le ipocrisie e le piccolezze del mondo conformista e soffocante dei grandi. Non per niente Vamba dedicò il Giornalino ''ai ragazzi d'Italia perché lo facciano leggere ai loro genitori''.
Parte dell'incasso verrà devoluta alla Fondazione dell'Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze. Acquistando il biglietto puoi contribuire a sostenere le attività istituzionali del Meyer per la ricerca scientifica, per le attività sanitarie di eccellenza e per l'accoglienza dei bambini e delle loro famiglie in Ospedale.
Info: www.toscanateatro.it