Home > Informazioni > Centri Giovani > Q4 - Sonoria: corso di Sassofono (Sax)
venerdì 22 novembre 2019

Q4 - Sonoria: corso di Sassofono (Sax)

28-10-2019
Il Sonoria - Spazio Giovani e Musica (Via Chiusi 3, angolo Via Canova - Firenze) ha aperto le iscrizioni al Corso di Sassofono (Sax). Il corso porterà l’allievo a cimentarsi nell’espressività totale dello strumento, iniziando con studi teorici accompagnati sempre da studi pratici, senza mai dimenticarsi che il divertimento nella musica è fondamentale. Lo studio sarà diviso in due parti: breve lettura di uno spartito e conoscenza del sax in tutte le sue forme e avventurarsi con divertimento nel mondo dell’improvvisazione.

Obiettivi del corso:
L’obbiettivo del corso non sarà per forza quello di creare un musicista professionista, ma quello di accompagnare l’allievo alla scoperta del bellissimo mondo che è la musica, di renderlo un buon ascoltatore e di insegnargli a suonare il suo strumento senza paure e pregiudizi, ma solo con divertimento e passione! Così che possa sempre suonare in maniera serena e consapevole.

Presentazione dell’insegnante: Francesco Romeo
Ciao, sono Francesco Romeo, sono nato a Firenze nel 1996. Ho iniziato a studiare tastiera alle scuole medie per due anni.  In seconda media lessi “sax” fra le opzioni dei corsi e rimasi un po’ perplesso, la mia curiosità è sempre stata vivace e per giorni non pensavo ad altro. Una sera in televisione ci fu la puntata dei Simpson “Lisa sogna il Blues” dove è presente un sassofonista di nome “Gengive Sanguinanti Murphy” per farla breve nella puntata iniziò a suonare un pezzo di Carole King “Jazz man” e da li mi innamorai del sax.  Ho iniziato all’Athenaeum Musicale nel 2009, dopo un anno di studi individuali con un insegnante della struttura, sono entrato prima nell’orchestra jazz della scuola per 5 anni, a seguire mi sono inserito come solista in vari gruppi dove sono cresciuto musicalmente.  Da 2 anni prendo lezioni dal maestro Claudio Giovagnoli. Il percorso che vorrei affrontare con gli allievi è quello di dimostrare che il sassofono è noi stessi, il sax ti capisce, sente se hai paura, sente se sei felice, sente qualsiasi emozione tu possa provare, quindi ruiscire ad esprimersi con questo strumento è una cosa meravigliosa.

Per ulteriori informazioni:
http://www.sonoriaq4.it/sax