Home > Portale Donna > News ed Eventi > Le plurali & Informadonna: incontro sul cinema con Valentina Torrini alle Oblate
lunedì 27 marzo 2023

Le plurali & Informadonna: incontro sul cinema con Valentina Torrini alle Oblate

17-03-2023
Venerdì 17 marzo 2023, alle ore 18.00, la sala storica Dino Campana della Biblioteca delle Oblate di Firenze (via dell'Oriuolo, 24) ospita l'incontro "Donne e rappresentazione cinematografica" con Valentina Torrini, autrice di "Lady Cinema. Guida pratica per attivare le tue lenti femministe" (Le plurali editrice, 2021).

Quando ci approcciamo alla visione di un film facciamo caso alle inquadrature, ai personaggi femminili, a come vengono raccontate le loro vicende e se ci rappresentano davvero? No, spesso no. Colpa del male gaze, lo sguardo maschile che, negli anni, ha plasmato il cinema a suo piacimento, usando le donne come oggetto del proprio desiderio e raccontandole in maniera stereotipata, come fossero un monolite. Valentina Torrini ci guida, attraverso esempi pratici, spiegandoci alcuni test e strumenti da mettere in atto per avere uno sguardo più consapevole e dandoci dei consigli di visione cine-femministi che rappresentano le donne per quello che sono: una miriade di possibilità!

Valentina Torrini si è formata in Progettazione e gestione di eventi dell’arte e dello spettacolo con una specializzazione in Critica cinematografica. Vive a Firenze e da tredici anni lavora nel settore del cinema. Ha collaborato con il blog Feministyou.net con una rubrica di critica cinematografica femminista. Nei film ricerca donne che le siano di ispirazione; la sua personaggia preferita è Pauline di Una canta, l’altra no, della regista Agnès Varda.

Le plurali è una casa editrice femminista, indipendente, inclusiva, curiosa. Pubblica libri di saggistica e narrativa, esclusivamente d’autrici. Ha occhio per manoscritti inediti, traduce e rimette in circolo libri che non puoi trovare in Italia, ti offre guide per orientarti tra le galassie femministe. Il simbolo che adotta è la macchia: uniche e originali, a volte le macchie nascono per caso per poi fare rete con altre macchie e diventare segni, sillabe, parole e storie di cui non puoi fare a meno.

L'iniziativa fa parte della rassegna "Si scrive Marzo si legge Donna" promossa dalle biblioteche comunali fiorentine con un ricco programma di eventi, reading, presentazioni di libri, incontri e dibattiti sulla condizione femminile di ieri e di oggi e per una sempre maggiore consapevolezza delle donne del domani. Il fondamentale ruolo femminile nella storia, nell’arte, nella letteratura e nella scienza rivisitato attraverso una lunga lista di incontri nelle biblioteche, tutti a ingresso libero, per riflettere sulla condizione femminile e conoscere donne che hanno cambiato la storia.

Per maggiori informazioni: https://cultura.comune.fi.it