Home > Informazioni > Lavoro & Concorsi > Concorso pubblico per 24 posti di informatico alla Corte dei Conti, Giustizia Amministrativa e Avvocatura dello Stato
mercoledì 23 gennaio 2019

Concorso pubblico per 24 posti di informatico alla Corte dei Conti, Giustizia Amministrativa e Avvocatura dello Stato

04-12-2018

Sono aperte le iscrizioni al concorso pubblico, per esami, per il reclutamento di complessive 24 unità di personale da inquadrare nell’area funzionale terza - fascia retributiva F1 - da destinare alle esigenze funzionali degli uffici centrali e periferici della Corte dei conti, della Giustizia amministrativa e dell’Avvocatura dello Stato

I posti a concorso sono ripartiti come segue:
a) 5 posti presso la Corte dei conti;
b) 17 posti presso la Giustizia amministrativa;
c) 2 posti presso l’Avvocatura dello Stato.
Il 20% per cento dei posti a concorso previsti rispettivamente, per la Corte dei conti e per la Giustizia amministrativa è riservato, ai sensi dell’art. 24 del decreto 4 legislativo 27 ottobre 2009, n. 150, al personale di ruolo delle predette Amministrazioni, purché in possesso dei requisiti di cui all’art. 3.

REQUISITI MINIMI

Per l’ammissione al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:
a) cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
b) godimento dei diritti politici;
c) laurea in Data Science, ovvero il possesso di uno dei titoli afferenti alle seguenti classi di laurea:
- laurea magistrale in LM-17 Fisica
- laurea magistrale in LM-18 Informatica
- laurea magistrale in LM-32 Ingegneria informatica
- laurea magistrale in LM-40 Matematica 5
- laurea magistrale in LM-43 Metodologie Informatiche per le Discipline Umanistiche
- laurea magistrale in LM-44 Modellistica Matematico-Fisica per l’Ingegneria
- laurea magistrale in LM-66 Sicurezza Informatica
- laurea magistrale in LM-82 Scienze Statistiche
- laurea magistrale in LM-83 Scienze Statistiche Attuariali e Finanziarie
- laurea magistrale in LM-91 Tecniche e Metodi per la Società dell'Informazione
- laurea magistrale in LM-27 Ingegneria delle Telecomunicazioni
- laurea magistrale in LM-29 Ingegneria Elettronica
- laurea magistrale in LM-31 Ingegneria Gestionale
- laurea di 1° livello in L-08 Ingegneria dell’informazione
- laurea di 1° livello in L-30 Scienze e Tecnologie Fisiche
- laurea di 1° livello in L-31 Scienze e Tecnologie Informatiche
- laurea di 1° livello in L-35 Scienze matematiche
- laurea di 1° livello in L-41 Statistica - diploma di laurea del vecchio ordinamento (previgente al decreto ministeriale 509 del 1999) equiparato alle nuove classi delle lauree specialistiche (decreto ministeriale 509 del 1999) e magistrali (decreto ministeriale 270 del 2004) secondo il decreto interministeriale del 9 luglio 2009 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 7 ottobre 2009 n. 233; I candidati in possesso dei suddetti titoli di studio rilasciati da un Paese dell’Unione Europea, sono ammessi a partecipare ove gli stessi siano stati equiparati con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, ai sensi dell’art. 38, comma 3, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;
d)idoneità alla mansione da svolgere. L’Amministrazione ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori del concorso;
e) qualità morali e condotta incensurabili;
f) posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo.

INFORMAZIONI

La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente per via telematica entro le ore 24.00 del 31 dicembre 2018.

Per la presentazione della domanda i candidati devono essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) personalmente intestato al candidato e devono registrarsi al Portale concorsi della Corte dei conti, presente sul sito istituzionale all’indirizzo: https://concorsionline.corteconti.it e seguire la procedura ivi indicata.

Per ulteriori informazioni su requisiti e modalità di selezione, consulta il bando:
https://concorsionline.corteconti.it/Informatici/novembre2018/Pagine/home.aspx.