Home > Informazioni > Lavoro & Concorsi > Agricoltura sociale, bando per progetti di inclusione con Giovanisì
giovedì 29 settembre 2022

Agricoltura sociale, bando per progetti di inclusione con Giovanisì

02-08-2022
La Regione Toscana, nell'ambito di Giovanisì, promuove la realizzazione di progetti di agricoltura sociale, che rafforzino la coesione del territorio sia fornendo servizi sociali alle persone in aree rurali e peri-urbane, sia favorendo lo sviluppo di reti rurali. L'intervento prevede la realizzazione di progetti che sviluppino prestazioni, attività sociali e di servizio per le comunità locali, servizi a supporto delle terapie mediche, psicologiche e riabilitative, o progetti finalizzati all'educazione ambientale, alimentare e alla conoscenza del territorio.

Possono presentare domanda raggruppamenti temporanei d'impresa, composti da almeno due aziende agricole e che possono coinvolgere anche altre tipologie di soggetti, che possono svolgere attività di agricoltura sociale, ovvero: cooperative sociali, imprese sociali, enti del Terzo settore; università degli studi e/o Enti di ricerca; soggetti pubblici con funzioni di programmazione e gestione dei servizi socio-sanitari e socio assistenziali per gli ambiti territoriali di riferimento del progetto.

I progetti dovranno riguardare la costituzione di una rete per lo sviluppo dell'agricoltura sociale.
Gli ambiti di riferimento sono:
– prestazione e attività sociali per le comunità locali;
– prestazioni e servizi che affiancano e supportano le terapie mediche, psicologiche e riabilitative;
– progetti finalizzati all'educazione ambientale e alimentare, alla salvaguardia della biodiversità nonché alla diffusione della conoscenza del territorio.

Il contributo ammissibile per singola domanda di aiuto va da un minimo di 20.000 euro a un massimo di 150.000 euro.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 30 settembre 2022.

Per maggiori informazioni: www.giovanisi.it