Home > Informazioni > Occasioni > "MYllennium Award", concorso di idee per giovani creativi e innovativi
martedì 18 giugno 2019

"MYllennium Award", concorso di idee per giovani creativi e innovativi

30-04-2019

La data di chiusura delle candidature del MYllennium Award (Premio Raffaele Barletta) è stata posticipata al 20 maggio 2019.
Le prime quattro edizioni del MYllennium Award hanno premiato 140 giovani talenti provenienti da tutta Italia che hanno ricevuto, oltre a riconoscimenti in denaro, anche opportunità concrete di tipo professionale e formativo. Il premio ha inoltre ottenuto la medaglia di bronzo del Senato, onorificenza conferita a iniziative che si distinguono per spirito sociale, educativo e di alta rappresentatività. Il MYllennium Award si articola in otto sezioni: Saggistica “MY Book”, Startup “MY Startup”, Giornalismo “MY Reportage“, Nuove opportunità di lavoro e formazione “MY Job”, Architettura/Street Art “MY City”, Cinema “MY Frame”, Musica “MY Sport” e la novità 2019 Sport con “My Sport”.

La sezione MyStartup premia la miglior impresa e/o progetto di impresa, ad alto contenuto innovativo e tecnologico guidata da imprenditori di età inferiore ai 30 anni. Ad ognuno dei due progetti vincitori verranno assegnati:
- Un premio per la fase di seed-money pari ad euro 10.000.
- Un premio per la fase execution costituito da un viaggio a Boston, per la partecipazione al programma di accellerazione internazionale Boston Innovation Gateway.
- Un percorso di affiancamento con Digital Magics della durata di 4 settimane.
Premio Speciale: Accesso al processo di Selezione per diventare Endeavor Entrepreneurs.

A valutare i progetti, un Comitato tecnico-scientifico composto da professionisti del mondo accademico e scientifico, dell’economia, dell’industria, del giornalismo, del cinema e delle istituzioni. A garantire la qualità e il valore dell’iniziativa, il Comitato d’onore, l’organo di rappresentanza del MYllennium Award, composto da autorevoli personalità istituzionali, accademiche e diplomatiche, da rappresentanti dell’industria e del mondo bancario italiani.

La Generazione Y, o generazione dei Millennials, quella dei nati tra gli anni Ottanta e i primi anni Duemila, è caratterizzata da familiarità con la comunicazione, i media e le tecnologie digitali. È la “net generation”, con la sua tendenza all’ottimismo verso il futuro, all’ambizione, all’intraprendenza, alla competitività, ma anche alla condivisione e alla partecipazione. Sono i nati nell’era postmoderna, ovvero l’era del passaggio dal consumatore passivo, abbagliato dal messaggio pubblicitario, confuso nella massa suddivisa in gruppi di appartenenza, al consumatore consapevole, evoluto, esigente, protagonista. L’era in cui la tecnologia mette in contatto diretto con chi produce, chi distribuisce, chi eroga o consegna, con tutti i  partecipanti alla catena della fornitura, creando e favorendo la relazione senza intermediari.
L’era, quindi, della crisi negli assetti di business tradizionali ma anche delle nuove condivisioni e delle nuove relazioni, in cui si affermano i desideri esperienziali, espressi soprattutto in una chiave relazionale favorita dalle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Le nuove scelte sono fondate sul benessere individuale, più che sul desiderio di possesso, tipico del passato. Il protagonismo del giovane non è però individualismo: innovazione, condivisione e collaborazione sono i nuovi valori fondamentali per la crescita individuale e collettiva.

Per ulteriori informazioni: premio@barlettagroup.com - http://myllenniumaward.org/