Home > Informazioni > Occasioni > "Call For Human Stuff", bando di selezione per il progetto a cura degli studenti del MES
martedì 24 novembre 2020

"Call For Human Stuff", bando di selezione per il progetto a cura degli studenti del MES

24-09-2020

Ispirato alla Human Library di Copenaghen, un progetto dove le persone diventano libri da consultare e storie da conoscere. In questo caso saranno gli oggetti a rappresentare le persone. Human Stuff vuol dire proprio questo: roba umana. Gli oggetti raccontano di noi e noi, raccontando di loro, possiamo condi- videre la nostra esperienza. Il periodo di quarantena è stato un cantiere di creatività, un momento di riflessione ed intro- spezione. Gli oggetti hanno riempito e dettato il ritmo delle nostre giornate ed hanno acquisito un significato simbolico.

La call vuole richiamare all’azione artistica, scoprendo gli oggetti che ci hanno accompagnato durante il periodo di lockdown. L’obiettivo è di creare una mostra in cui gli oggetti prendano vita.

L’esposizione è parte dell’evento multidisciplinare "MeMorphosis - una crisalide allo schermo" organizzato dagli studenti del Master in Management degli Eventi dello Spettacolo di Palazzo Spinelli che avrà luogo a fine ottobre a Firenze.

Saranno selezionati 5 oggetti che saranno esposti (fisicamente o tramite fotografia) così che il pubblico potrà conoscere la storia dei proprietari attraverso un video.


VUOI PARTECIPARE?

C’è un oggetto che, durante la quarantena, ha rappresentato un cambiamento dentro e fuori di te? C’è un oggetto che con la tua creatività ha cambiato la propria condizione d’uso e ad oggi assume un significato diverso per te?

Vogliamo creare una mostra di oggetti colmi di significato.

Hai tempo fino al 10 ottobre 2020.

 

COME PARTECIPARE?

Invia alla mail mes2020spinelli@gmail.com:

- nome, cognome, città in cui vivi;

- foto oggetto (orientamento verticale, oggetto inquadrato per intero, formato jpeg);

- foto proprietario oggetto (orientamento verticale, inquadratura a mezza figura, formato jpeg);

- video in cui racconti il motivo per cui il tuo oggetto ha questo nuovo significato (specifiche

video: orientamento verticale, inquadratura primo piano, qualsiasi formato).

La mostra utilizzerà l’app Aria platform con cui, attraverso il telefono, si potrà visualizzare il video realizzato. I vincitori saranno invitati a fornire all’organizzazione l’oggetto per l’esposizio- ne; in caso di impossibilità sarà sufficiente la fotografia.