Home > Informazioni > Occasioni > Mercatino marchigiano al centro polifunzionale San Donato di Firenze
venerdì 22 ottobre 2021

Mercatino marchigiano al centro polifunzionale San Donato di Firenze

16-10-2021
Prodotti artigianali, street food, animazione e musica. Ha il sapore della solidarietà il mercatino marchigiano che il 16 e il 17 ottobre 2021 tornerà ad animare il centro polifunzionale San Donato di Firenze, tra via di Novoli e via Forlanini. Un graditissimo ritorno, quello del mercatino, dopo il grande successo della prima edizione, che si è svolta nel marzo del 2019. Si tratta di un’iniziativa di solidarietà a favore delle aziende artigiane colpite dal terremoto, oltre che di un’ulteriore occasione di ripartenza del centro, che dallo scorso giugno ha potuto finalmente ricominciare ad ospitare gli eventi che lo hanno sempre caratterizzato. Nell’ampia piazza del centro polifunzionale, cuore di un quartiere sempre più vitale e ricco di proposte, troveranno spazio gli stand di cinquanta aziende. Voilà tartufi al vino cotto, Vernaccia, pasta, miele, oli essenziali, salumi e… il fiore all’occhiello della produzione marchigiana: le calzature e la pelletteria. Sarà emozionante tornare a vedere i maestri artigiani che realizzano scarpe davanti ai nostri occhi.

Il mercatino si svolge grazie all’associazione Piazza San Donato e vede insieme Immobiliare Novoli-Quartiere San Donato, Comune di Firenze, Regione Marche, Confartigianato e Cna delle Marche, Garden Eventi.

Purtroppo i territori martoriati dagli eventi sismici del 2016 e del 2017 stentano a rialzare la testa, nonostante l’impegno e la tenacia. E la pandemia ha reso ancor più difficile la ripartenza. Di qui l’importanza di sostenere e di dare visibilità ad aziende e a prodotti che magari non tutti i fiorentini conoscono.

L’idea del mercatino è nata grazie ai volontari dell’associazione Piazza San Donato, sempre in prima fila per riempire di contenuti il quartiere. “Siamo stati tra i primi ad esportare il mercatino marchigiano in segno di solidarietà con la regione Marche”, dicono la presidente dell’associazione Annalisa Camellini e il socio che più di ogni altro si è speso per la realizzazione dell’evento, Paolo Caldesi.

Il Quartiere di San Donato è ormai un nuovo centro della città. Mi fa piacere che un mercatino possa raccontare la storia delle Marche mettendo in risalto l'artigianato ed il saper fare in un luogo, la piazza di San Donato, che un tempo aveva una vocazione strettamente industriale”, le parole del direttore generale Immobiliare Novoli, Giovanni Lazzari.

Queste iniziative mirano a promuovere la ripartenza puntando su prodotti di qualità senza tralasciare la solidarietà verso chi ha più bisogno. L’ultima edizione del mercato marchiano si era svolta era nel 2019, prima del Covid – ha detto l’assessore alle attività produttive Federico Gianassi – e adesso finalmente torna con tutte le iniziative anche enogastronimiche collaterali. Vogliamo essere al fianco della ripartenza delle attività economiche e della socialità di un quartiere vivo e dinamico come San Donato”.

All’inaugurazione sabato mattina alle 10 parteciperanno anche il presidente di Immobiliare Novoli Spa Paolo Giustiniani, che darà il benvenuto, l’assessore del Comune di Firenze Federico Gianassi ed il vicepresidente della Regione Marche, Mirco Carloni.

Durante la due giorni spazio ai gonfiabili e all’animazione di Garden Eventi. Perché a San Donato il divertimento per i più piccini non manca mai.

Il mercatino marchigiano sarà aperto sabato dalle 9 alle 22,30 e domenica dalle 9 alle 20.

Per maggiori informazioni: https://quartieresandonato.it