Home > Informazioni > Scuola & Formazione > Istituto Russell-Newton con Erasmus Plus per la lotta contro l'HIV
mercoledì 23 gennaio 2019

Istituto Russell-Newton con Erasmus Plus per la lotta contro l'HIV

01-12-2018
Il primo dicembre 2018, nella giornata internazionale della lotta all’HIV, gli studenti dell’Istituto Russell-Newton di Scandicci, che hanno partecipato al progetto Erasmus +, insieme ai professori Elsa Bozzaotra e Luca Gargiulo, hanno organizzato una serie di iniziative per riportare l’attenzione su questa malattia apparentemente dimenticata ma ancora in grado di mietere vittime.

Dalle ore 10.00 alle ore 12.00 nell’Auditorium dell’Istituto Russell-Newton ci sarà una conferenza, aperta a tutti gli studenti, sulla diffusione e sulla prevenzione dell’HIV. Parteciperanno Elena Capitani, Assessore alle Politiche sociali e alle Pari opportunità del Comune di Scandicci, la dott.ssa Alessandra Tartaglia, Specialista in Infettivologia e la dott.ssa Maria Rosa Zigliani, referente del gruppo tecnico scientifico e rapporti con il territorio della LILA Toscana Onlus.

Nei giorni scorsi, inoltre, sono stati distribuiti a tutti gli studenti dell’Istituto un questionario anonimo finalizzato a verificare le conoscenze dei giovani riguardo la diffusione e la prevenzione della malattia. Al test hanno aderito complessivamente oltre 700 ragazzi e i loro questionari sono stati tabulati e saranno argomento e motivo di discussione durante la conferenza di sabato mattina, insieme agli specialisti del settore.

Per l’occasione, gli studenti dell’indirizzo moda hanno creato appositamente dei fiocchi rossi di pelle, simbolo della lotta all’HIV, che sarà possibile ricevere in cambio di un piccolo contributo la cui somma sarà interamente devoluta alle associazioni per la ricerca sull’HIV e del sostegno ai malati di AIDS. Alcuni giovani dell’indirizzo moda hanno poi creato una scatola in cui tutti gli alunni della scuola hanno la possibilità di inserire domande sul tema a cui verrà data risposta nel corso dell’incontro.Il primo dicembre 2018, nella giornata internazionale della lotta all’HIV, gli studenti dell’Istituto Russell-Newton di Scandicci, che hanno partecipato al progetto Erasmus +, insieme ai professori Elsa Bozzaotra e Luca Gargiulo, hanno organizzato una serie di iniziative per riportare l’attenzione su questa malattia apparentemente dimenticata ma ancora in grado di mietere vittime.

Dalle ore 10.00 alle ore 12.00 nell’Auditorium dell’Istituto Russell-Newton ci sarà una conferenza, aperta a tutti gli studenti, sulla diffusione e sulla prevenzione dell’HIV. Parteciperanno Elena Capitani, Assessore alle Politiche sociali e alle Pari opportunità del Comune di Scandicci, la dott.ssa Alessandra Tartaglia, Specialista in Infettivologia e la dott.ssa Maria Rosa Zigliani, referente del gruppo tecnico scientifico e rapporti con il territorio della LILA Toscana Onlus.

Nei giorni scorsi, inoltre, sono stati distribuiti a tutti gli studenti dell’Istituto un questionario anonimo finalizzato a verificare le conoscenze dei giovani riguardo la diffusione e la prevenzione della malattia. Al test hanno aderito complessivamente oltre 700 ragazzi e i loro questionari sono stati tabulati e saranno argomento e motivo di discussione durante la conferenza di sabato mattina, insieme agli specialisti del settore.

Per l’occasione, gli studenti dell’indirizzo moda hanno creato appositamente dei fiocchi rossi di pelle, simbolo della lotta all’HIV, che sarà possibile ricevere in cambio di un piccolo contributo la cui somma sarà interamente devoluta alle associazioni per la ricerca sull’HIV e del sostegno ai malati di AIDS. Alcuni giovani dell’indirizzo moda hanno poi creato una scatola in cui tutti gli alunni della scuola hanno la possibilità di inserire domande sul tema a cui verrà data risposta nel corso dell’incontro.

Per maggiori informazioni: www.russell-newton.gov.it