Home > Informazioni > Scuola & Formazione > Violenza sulle donne: iniziative al Liceo Artistico di Porta Romana nella sede di Sesto
mercoledì 30 novembre 2022

Violenza sulle donne: iniziative al Liceo Artistico di Porta Romana nella sede di Sesto

25-11-2022

Per il 25 novembre 2022, nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne la sede di Sesto Fiorentino del Liceo Artistico di Porta Romana ha preparato vari eventi che rivestono interesse per gli studenti e coinvolgono anche il territorio circostante.

Per sensibilizzare gli studenti del Liceo Artistico di Sesto Fiorentino è stata programmata la sospensione dell'attività didattica venerdì 25 novembre sostituita da due incontri, uno online e l’altro in presenza, che danno luogo a momenti di riflessione, coordinati dal prof. Andrea Talarico.

Alle ore 8.30, l'Associazione Artemisia Firenze, nella persona della dott.ssa Micaela Costanzo, svolgerà una video conferenza online sulla piattaforma Meet, con le 16 classi del liceo di Sesto Fiorentino e spiegherà agli studenti quali sono le varie forme di violenza, cosa sono i centri antiviolenza e di cosa si occupano, con qualche dato indicativo rispetto al fenomeno.

Dalle ore 10.30 la dott.ssa Roberta Cuppone, Psicologa Psicoterapeuta dell’Associazione Ireos Firenze sempre sul tema della violenza di genere, proporrà un laboratorio sulle diversità di genere che coinvolgerà 6 classi del triennio, due per le terze, quarte e quinte, del Liceo Artistico Statale di Porta Romana sede di Sesto Fiorentino in cui sarà previsto un gioco che permetterà di esplorare opinioni e atteggiamenti che ragazzi e ragazze hanno rispetto ai generi; successivamente verrà favorita una discussione in cui poter commentare insieme ciò che sarà emerso dal gioco, provando ad evidenziare come gli stereotipi di genere, idee molto rigide su come dovrebbe essere un uomo e una donna, abbiano spesso strettamente a che fare con le discriminazioni, con relazioni affettive poco rispettose e con la violenza di genere.

Contemporaneamente verranno esposte, sempre nella didattica sede di Sesto Fiorentino, le scarpette rosse parte del progetto “Red Shoes”, dove è protagonista una scarpa rossa gigante. Il progetto, iniziato lo scorso anno con gli studenti della classa 4°, sezione Design della Ceramica seguiti dalla professoressa Antonella Mancinelli è attualmente in vi di definitiva realizzazione dagli stessi studenti di 5A. Le piccole scarpe a grandezza naturale, sono realizzate dagli stessi allievi di 4A e dalla ex 5A. Anche i giovani delle classi 1B, 2D, 3A realizzano la propria, compreso le scarpette da bambina. Individuato il simbolo principale della lotta contro la violenza sulle donne, la scarpetta rossa, i ragazzi seguiti dalla docente hanno realizzato decine e decine di scarpette ciascuna delle quali esprime il pensiero e la creatività di ognuno di loro.

L’obiettivo è quello di trasmettere ai giovani, attraverso l’approfondimento e il significato di questa giornata, un messaggio importante come il valore della diversità, il rispetto verso gli altri e la condanna di qualsiasi forma di violenza.

“Red shoes” saranno visibili presso il Liceo Artistico di Sesto Fiorentino il giorno 25 novembre.

Per maggiori informazioni: www.artisticofirenze.edu.it