Città di Firenze
Home > Informazioni > Scuola & Formazione > "School For Future 2024" all'Istituto Tecnico per il Turismo Marco Polo di Firenze
venerdì 14 giugno 2024

"School For Future 2024" all'Istituto Tecnico per il Turismo Marco Polo di Firenze

03-06-2024
Da lunedì 3 a mercoledì 5 giugno 2024 torna "School For Future", la quarta edizione del festival di arte, politica e cittadinanza, dedicato ai giovani e pensato insieme agli studenti e alle studentesse dell'Istituto Tecnico per il Turismo Marco Polo di Firenze (Via di San Bartolo a Cintoia, 19/a) con incontri, spettacoli, laboratori e concerti gratuiti e aperti al pubblico. Una festa per adolescenti e giovani, un’occasione per ritrovarsi, discutere e costruire il futuro all’interno di una scuola che per 3 giorni diventa un grande spazio creativo e di confronto.

Ecco alcuni degli eventi in programma:

Gold productions -  Elio Germano - COSÌ È (O MI PARE)
Lunedì 3 Giugno 2024 - ore 21.00
Spettacolo in realtà virtuale - Posti limitati - Palco esterno
Così è (o mi pare) è una riscrittura per realtà virtuale di Così è (se vi pare) di Luigi Pirandello, adattato e diretto da Elio Germano, anche interprete di Lamberto Laudisi. È un progetto presentato da Fondazione Teatro della Toscana, Infinito Produzioni Teatrali, Gold Productions.
Così è (o mi pare) cala il testo pirandelliano nella società moderna, dove “spiare” l’altro risulta ancora più semplice grazie all’uso dei nuovi media. Lo spettacolo è stato infatti pensato per essere realizzato in realtà virtuale, un nuovo strumento tecnologico, tra cinema e teatro, in grado di porre lo spettatore al centro della scena. Si apre così la possibilità di un'esperienza unica nel suo genere, utile alla finalità del racconto e alla riflessione pirandelliana su cosa sia reale e cosa sia vero.
Prenotazione obbligatoria all'indirizzo email: organizzazione@murmuris.it

Angelo Campolo e Giulia Drogo - A TE E FAMIGLIA
Martedì 4 Giugno 2024 - ore 21.00
Palco esterno
Un racconto personale che, con leggerezza e ironia, accompagna il pubblico alla scoperta del mondo della giustizia minorile in Sicilia. Angelo Campolo traccia insieme a Giulia Drogo un percorso personale che muove dalle esperienze educative realmente avvenute con i ragazzi del programma educativo "Liberi di Scegliere" promosso dal giudice Roberto Di Bella, attuale presidente del “Tribunale dei minori di Catania”. Un racconto in prima persona, condiviso occhi negli occhi con il pubblico, all’interno di storie difficili in cerca di riscatto. Una si svolge a Messina, l’altra a Catania, due città dai contesti criminali molto diversi. Protagonisti sono alcuni ragazzi a cui lo Stato offre la possibilità di affrancarsi dalle famiglie di provenienza, e gli educatori che, insieme a loro, affrontano un percorso di “messa alla prova” segnato da errori, frustrazioni, ma anche da gioie inaspettate che permettono all’immaginario di vincere sul reale, aprendo lo spazio del possibile in percorsi di vita all’apparenza già segnati.

Per maggiori informazioni e programma: www.ittmarcopolo.edu.it - www.murmuris.it