Home > Informazioni > Università > Azienda per il Diritto allo Studio Universitario: secondo bando per borse di studio e benefici
sabato 05 dicembre 2020

Azienda per il Diritto allo Studio Universitario: secondo bando per borse di studio e benefici

18-11-2019
L'Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana ha pubblicato un secondo bando per attribuire ulteriori borse di studio e benefici a cui potranno partecipare altri studenti capaci, meritevoli e privi di mezzi che non hanno ottenuto provvidenze e servizi gratuiti similari. Il nuovo concorso è stato promosso sulla base degli indirizzi espressi dalla Regione Toscana con apposita deliberazione della Giunta.

Il bando è consultabile sul sito dell'Azienda www.dsu.toscana.it  e l'inserimento delle domande sull'apposito portale on line sarà consentita a partire dal 2 dicembre 2019 e fino alle ore 13,00 del 30 dicembre 2019.

Tale ulteriore concorso lascia inalterati i diritti già acquisiti dai soggetti che risulteranno idonei e beneficiari alla concessione di borse di studio e posti alloggio per l'anno accademico 2019/2020 che hanno partecipato al precedente bando i cui termini di scadenza erano fissati al 30 agosto 2019 e per il quale il 30 novembre verranno pubblicate le graduatorie definitive.

Il nuovo bando rappresenta, dunque, un ampliamento dei benefici che il DSU Toscana eroga per il sostegno allo studio soprattutto in favore dei soggetti in condizioni economiche meno favorevoli, andando ad aumentare il numero dei destinatari che possono avvalersi di questa ulteriore opportunità.

Per la partecipazione, come per gli altri concorsi per prestazioni agevolate e benefici per il diritto allo studio universitario, la situazione economico-patrimoniale del nucleo familiare dello studente con famiglia, redditi e patrimoni in Italia è determinata da Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) e dalla relativa Attestazione ISEE valida per tali tipologia di prestazioni.

Non è valida una DSU/Attestazione ISEE ordinaria.

Per gli studenti extraUE, la documentazione da recapitare è la stessa di cui al bando principale scaduto il 30 agosto 2019.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.dsu.toscana.it