Home > Informazioni > Università > Al via il bando "Giovani ricercatori protagonisti": 10 assegni per studiosi under 35
sabato 28 novembre 2020

Al via il bando "Giovani ricercatori protagonisti": 10 assegni per studiosi under 35

22-07-2020
Sono aperti i termini per partecipare alla terza edizione del bando “Giovani ricercatori protagonisti” che mette in palio dieci assegni di ricerca biennali di tipo A rivolti a studiosi under 35 dell’Ateneo fiorentino. L’iniziativa è promossa dall’Università di Firenze e si avvale del contributo della Fondazione CR Firenze, che ha stanziato un totale di 500 mila euro.

Questa edizione del bando prevede tre assegni per ricerche nell’area Biomedica, due nell’area Scientifica, due in quella Tecnologica, altrettanti in quella Umanistica e della Formazione, uno nell’area delle Scienze Sociali.

Possono candidarsi a questa selezione gli studiosi in possesso del dottorato di ricerca, o PhD o equivalente conseguito all’estero, ovvero, per i settori interessati, del titolo di specializzazione medica, accompagnato da un curriculum scientificoprofessionale idoneo allo svolgimento della ricerca. Tutti i titoli conseguiti all’estero (dottorato ed eventuali altri titoli) dovranno essere, di norma, preventivamente riconosciuti in Italia secondo la legislazione vigente in materia. L'equivalenza dei predetti titoli conseguiti all'estero che non siano già stati riconosciuti, verrà valutata, unicamente ai fini dell'ammissione del candidato alla presente selezione, dalla Commissione giudicatrice al momento dell’esame dei titoli sulla base di idonea documentazione presentata in fase di candidatura. 

I candidati devono inoltre essere in possesso dei seguenti requisiti,  posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di ammissione alla selezione:
- non aver compiuto 35 anni alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di ammissione;
- non avere un grado di parentela o affinità entro il quarto grado compreso con il Rettore, il Direttore Generale o un componente del Consiglio di Amministrazione, né con un docente appartenente al Dipartimento presso il
quale chiede di svolgere il Progetto di ricerca, né con alcuno dei membri della Commissione Giudicatrice e dei Panel di Area;
- non essere stato titolare di assegni di ricerca ai sensi dell’art. 22 della Legge 30 dicembre 2010, n. 240, e successive modificazioni, per più di quattro anni;
- non far parte del personale di ruolo delle Università e degli altri Enti indicati all’art. 22, comma 1, Legge 240/2010, ovvero di impegnarsi alla cessazione del rapporto per volontarie dimissioni in caso di attribuzione dell’assegno;
- godere dei diritti civili e politici.

Per concorrere alla selezione i candidati devono utilizzare la procedura online all'indirizzo http://sol.unifi.it/domasse/tipo_a/login.jsp entro mercoledì 12 agosto. Un’apposita commissione valuterà i progetti, formulerà la graduatoria e designerà i vincitori. I risultati saranno pubblicati sull’Albo ufficiale dell’Ateneo fiorentino. 

Ai vincitori sarà conferito un assegno biennale di importo pari a Euro 20.355,60/annui lordo percipiente, esclusi gli oneri a carico dell’Amministrazione, che sarà erogato in rate mensili posticipate. Tali assegni saranno conferiti per la durata di ventiquattro mesi, con decorrenza 1° gennaio 2021 e non sono rinnovabili.

Alle precedenti edizioni del bando “Giovani ricercatori protagonisti” hanno partecipato un totale di 18 ricercatori che hanno tutti portato a termine il loro percorso di ricerca.