Home > Informazioni > Università > Premio Istituto Sangalli per la storia religiosa, nuovo bando per pubblicazioni
sabato 24 ottobre 2020

Premio Istituto Sangalli per la storia religiosa, nuovo bando per pubblicazioni

03-09-2020

L’Istituto Sangalli per la storia e le culture religiose, in collaborazione con l’Assessorato Università e Ricerca del Comune di Firenze e la Firenze University Press, nell’ambito del “Premio Ricerca Città di Firenze”, finanzia n. 2 premi che prevedono la pubblicazione di monografie inedite peer reviewed, redatte in lingua italiana, inglese e nelle altre principali lingue europee, da studiosi in formazione, e attinenti alla storia religiosa dal medioevo all’età contemporanea. Tale iniziativa s’inquadra fra gli scopi statutari dell’Istituto medesimo, volti a sostenere la ricerca in ambito umanistico, favorendo la più ampia diffusione di opere di giovani studiosi, anche attraverso la pubblicazione in open access.

I premi consistono nella pubblicazione di monografie concernenti, senza vincoli geografici, culturali o tematici, la Storia religiosa dal medioevo all’età contemporanea, intesa anche in prospettiva interdisciplinare e interreligiosa.

Le monografie, in numero di due, saranno ospitate nella collana dell’Istituto dedicata al Premio, e verranno pubblicate e distribuite in edizione cartacea e digitale attraverso il catalogo on line della Firenze University Press e tutti gli operatori della distribuzione che l’editore riterrà opportuni al fine di aumentarne la diffusione. I volumi avranno un’estensione massima di 300 pagine (con foto solo in b/n), saranno provvisti di ISBN, sia per l’edizione cartacea che per quella digitale. Quest’ultima verrà pubblicata ad accesso aperto e quindi consultabile ed integralmente scaricabile in forma gratuita. I premi saranno consegnati ai vincitori dal Presidente dell’Istituto e dall’Assessore Università e Ricerca del Comune di Firenze. Gli autori riceveranno gratuitamente dall’Istituto Sangalli n. 50 copie cartacee della loro opera.

Le pubblicazioni premiate saranno regolate da apposito contratto editoriale, in conformità a quanto esplicitato dal presente bando, sottoscritto dalla Firenze University Press e dall’autore in conformità alle licenze Creative Commons Public Licenses.

La Firenze University Press si riserva di comunicare ai vincitori dei premi le indicazioni editoriali idonee alla consegna dei testi in formato camera ready. Agli autori/trici spetterà il compito di realizzare la correzione delle bozze.

La selezione sarà effettuata da una Commissione giudicante composta dai seguenti professori:
Paolo Branca (Università cattolica del Sacro Cuore di Milano)
Lucia Ceci (Università degli studi di Roma Tor Vergata)
Massimo Carlo Giannini (Università degli studi di Teramo)
Raimondo Michetti (Università degli studi Roma Tre)
Kenneth Stow (The Haifa Center for Mediterranean History)

Nella riunione di insediamento la Commissione nominerà un presidente, un segretario e stabilirà i criteri della selezione che si baseranno sulla valutazione delle opere presentate.

La Commissione si potrà avvalere, qualora lo riterrà opportuno, di referee esterni anonimi. La valutazione seguirà la griglia dei criteri stabiliti dalle Linee guida ANVUR per la Valutazione della Qualità della Ricerca (VQR), con particolare attenzione al contributo offerto dai testi proposti per l’avanzamento della conoscenza nel settore di riferimento in termini di rilevanza e originalità.

Il giudizio della Commissione è insindacabile ed essa si riserva di chiedere ai vincitori la revisione del lavoro in vista della pubblicazione. Il rifiuto da parte del/la autore/trice ad apportare le modifiche richieste, la mancata o parziale realizzazione delle medesime, nonché la mancata approvazione definitiva da parte della Commissione del lavoro di revisione, comporteranno, sulla base di una semplice comunicazione della Commissione all’interessato/a, la decadenza immediata del/la vincitore/trice e lo scorrimento della graduatoria di merito.

L’Istituto Sangalli metterà a disposizione la propria sede ai fini dello svolgimento della selezione. La proclamazione dei vincitori del bando avverrà entro e non oltre il 31 dicembre 2020.

Requisiti di ammissione e domanda di partecipazione:
Possono presentare domanda di partecipazione coloro che siano in possesso del titolo di dottore di ricerca/PhD da non più di cinque anni all’atto della pubblicazione del bando.

La domanda di partecipazione dovrà pervenire esclusivamente via posta elettronica al seguente indirizzo: segreteria@istitutosangalli.it, entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 1° novembre 2020.

Nella domanda il candidato, ai sensi del DPR 445/2000, dovrà indicare, sotto la propria responsabilità:

- le proprie generalità, data e luogo di nascita, codice fiscale, residenza e, eventualmente, domicilio utile ai fini del concorso, indirizzo di posta elettronica e recapito telefonico;

- la data di conseguimento del titolo di dottore di ricerca/PhD, la Scuola di dottorato e/o il Dottorato presso cui è stato conseguito e il titolo della tesi, nonché, se presente, il giudizio del Collegio di Dottorato giudicante.

Il candidato dovrà allegare alla domanda:

- un abstract dell’opera (massimo 4.000 caratteri);

- il testo dell’opera sottoposta a selezione esclusivamente in formato digitale;

- il CV comprendente tutte le indicazioni utili alla valutazione della carriera scientifica del candidato;

- fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità, esclusivamente in formato digitale.

Richieste di informazioni possono essere indirizzate a segreteria@istitutosangalli.it
Ecco il link al bando: https://www.istitutosangalli.it/wp-content/uploads/2020/09/Bando-Premio-Istituto-Sangalli-2020.pdf