Home > Informazioni > Università > "Medaglia Galileo Galilei" per Alessandra Buonanno, Thibauld Damour e Frans Pretorius
mercoledì 21 aprile 2021

"Medaglia Galileo Galilei" per Alessandra Buonanno, Thibauld Damour e Frans Pretorius

15-02-2021
I fisici Alessandra Buonanno, Thibault Damour e Frans Pretorius sono stati insigniti della “Medaglia Galileo Galilei”, premio assegnato ogni due anni dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) con il Galileo Galilei Institute (GGI)- il centro nazionale di studi avanzati realizzato in collaborazione con l’Università di Firenze - a ricercatori e ricercatrici che hanno dato un contributo eccezionale al progresso delle ricerche in fisica teorica.

Il premio, annunciato il 15 febbraio 2021, nella ricorrenza della nascita di Galileo Galilei, è stato assegnato a Buonanno, Damour e Pretoriusper la fondamentale comprensione di sorgenti di radiazione gravitazionale attraverso tecniche analitiche e numeriche che, in modo complementare, hanno portato a previsioni teoriche che sono state confermate da osservazioni di onde gravitazionali e che sono ora strumenti chiave in questa nuova branca dell’astronomia”.

Buonanno è la direttrice del Dipartimento di "Relatività Astrofisica e Cosmologica" all'Istituto Max Planck per la Fisica Gravitazionale di Potsdam, Damour è professore ordinario presso l’Institut des Hautes Études Scientifiques a Parigi, Pretorius è docente di fisica all'Università di Princeton e direttore della Princeton Gravity Initiative.

Il premio Medaglia Galileo Galilei viene assegnato ogni due anni da un apposito comitato di selezione internazionale nominato dall’INFN, al massimo a tre scienziati che negli ultimi anni 25 anni abbiano conseguito rilevanti nel campo della fisica teorica delle interazioni fondamentali tra particelle elementari, inclusa la gravità e i fenomeni nucleari. Nel 2019 il riconoscimento era stato assegnato a Juan Martin Maldacena.

Il Galileo Galilei Institute è il primo centro europeo nato con l'obiettivo di ospitare workshop avanzati per la fisica teorica delle interazioni fondamentali e scuole di dottorato; ha sede a Firenze, sulla collina di Arcetri, vicino a Villa il Gioiello, dove Galileo trascorse gli ultimi anni della sua vita.

Per maggiori informazioni: https://www.ggi.infn.it