Home > Informazioni > Università > SAGAS & Centro Pecci: webinar "Archivi e Centri di Documentazione d'Arte Contemporanea"
domenica 16 maggio 2021

SAGAS & Centro Pecci: webinar "Archivi e Centri di Documentazione d'Arte Contemporanea"

28-04-2021
Mercoledì 28 aprile 2021, ore 10.00-13.00 / 15.00-17.00, appuntamento con il webinar pubblico dal titolo "Archivi e Centri di Documentazione d'Arte Contemporanea". Pratiche e progetti a confronto tra musei e istituzioni in Italia, il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci e il Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte, Spettacolo (SAGAS) dell’Università degli Studi di Firenze promuovono una giornata di studio e confronto sui temi relativi alla conoscenza, all’accessibilità, alla gestione e alla promozione degli Archivi e Centri di documentazione di arte contemporanea.

Nella sessione della mattina, i referenti di alcuni tra i principali musei e istituzioni d’arte contemporanea in Italia - ASAC - Archivio Storico delle Arti Contemporanee, La Biennale di Venezia; CRRI Castello di Rivoli (Torino); CSAC - Centro Studi e Archivio della Comunicazione, Università di Parma; Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti di Lucca; Fondazione La Quadriennale di Roma; Fondazione La Triennale di Milano; Fondazione MAXXI di Roma; Mart - Museo d’arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto - presenteranno e si confronteranno su pratiche e progetti in corso presso Archivi e Centri di documentazione. Nella tavola rotonda, prevista nel pomeriggio con la partecipazione dei responsabili e dei partner del progetto universitario regionale ACT-FAST, verranno discussi gli esiti dell’indagine promossa e approfondite tematiche legate alla gestione, conservazione e ricerca applicata agli archivi e centri di documentazione d’arte contemporanea.

Anticipato da un’indagine condotta attraverso un questionario, l’iniziativa organizzata dal Centro di Informazione e Documentazione CID/Arti Visive del museo e dal Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte, Spettacolo (SAGAS) dell’ateneo fiorentino, è sostenuta da Regione Toscana e Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Toscana, in collaborazione con Scuola Normale Superiore di Pisa e Opificio delle Pietre Dure di Firenze, tutti partner dell’iniziativa, ed è collegata a una ricerca biennale coordinata dall’Università degli Studi di Firenze dedicata al tema Arte contemporanea in Toscana, il futuro dell'arte nella storia (ACT-FAST), avviata nell’ambito del progetto regionale Cento ricercatori per la cultura 2020-2021.

Scopo del progetto di ricerca ACT-FAST è quello di tracciare una mappa e definire l’identità della storia dell’arte contemporanea in Toscana dal 1980 al 2000 attraverso nuove descrizioni e rappresentazioni dei materiali d’archivio e della letteratura grigia collegati agli eventi espositivi.

La ricerca prevede il censimento, la descrizione e digitalizzazione di materiali relativi ai più significativi eventi, opere, artisti e luoghi, materiali conservati negli archivi del Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci (CID/Arti Visive), oltre che negli archivi di artisti, critici ed editori aggregati, e degli archivi partner del progetto come l’artista Luciano Caruso, il collezionista Carlo Palli, la critica e storica dell’arte Lara-Vinca Masini.

Per ulteriori informazioni:
https://www.sagas.unifi.it/
https://centropecci.it/