Home > Informazioni > Università > Conferenza "Archeoastronomia: la scienza delle stelle e delle pietre" di Giulio Magli
domenica 13 giugno 2021

Conferenza "Archeoastronomia: la scienza delle stelle e delle pietre" di Giulio Magli

04-06-2021
Per il Ciclo di conferenze "Le Frontiere dell'Astrofisica" è in programma venerdì 4 giugno 2021, alle ore 21.30, la diretta streaming su Twich.tv dell'incontro "Archeoastronomia: la scienza delle stelle e delle pietre" con Giulio Magli (Politecnico di Milano - Dipartimento di Matematica), farà da moderatore Marco Merico (Osservatorio Polifunzionale del Chianti).

L’Archeoastronomia è la "Scienza delle stelle e delle pietre": studia il modo in cui conoscenze astronomiche furono incorporate in molti dei grandi progetti architettonici dell’antichità, cercando di comprenderne le motivazioni, spesso legate alla religione e alla gestione del potere. Se usata con le dovute cautele, l’Archeoastronomia è in grado di fornire nuove, importanti informazioni su tanti enigmatici monumenti del passato, ma è purtroppo assediata da una grande quantità di archeo-spazzatura dalla quale bisogna imparare a diffidare. Dopo una semplice introduzione ai metodi di questa disciplina, nella conferenza ci si concentrerà sull'esempio dell'antico Egitto, mostrando cosa sappiamo veramente sui legami delle grandi piramidi e dei magnifici templi egizi con i cicli celesti, argomenti ai quale l'autore ha dedicato numerose ricerche sul campo.

Giulio Magli - Astrofisico di formazione, è professore ordinario di Archeoastronomia al Politecnico di Milano, dove dirige il Dipartimento di Matematica. Noto divulgatore scientifico sulla stampa e in televisione, si è occupato per molti anni di astronomia e paesaggio nell’antico Egitto e nelle civiltà del Mediterraneo. Più recentemente ha svolto ricerche sul campo in Cambogia e Cina. E' autore di numerosi articoli scientifici e di sette libri, ed è stato uno degli estensori del documento UNESCO "Astronomy and world heritage". Il suo corso online "Archaeoastronomy" è disponibile gratuitamente sulle piattaforme Coursera e POK.
 

Modalità di connessione al Live Streaming
La conferenza si terrà in modalità live streaming sul canale Twitch.tv dell'Osservatorio.
Queste le modalità per connettersi ed intervenire:
- www.twitch.tv/divulgazioneopc
- live.divulgazioneopc.it

N.B.:
Occorre iscriversi a Twitch.tv per poter intervenire facendo domande nella chat al relatore.