Home > Informazioni > Università > Accademia di Belle Arti di Firenze: al via le iscrizioni all'anno accademico 2022/2023
lunedì 15 agosto 2022

Accademia di Belle Arti di Firenze: al via le iscrizioni all'anno accademico 2022/2023

01-08-2022

Nove corsi triennali, sei bienni e cinque Master: è la proposta formativa 2022/2023 dell’Accademia di Belle Arti di Firenze che il 1° agosto aprirà ufficialmente le iscrizioni al prossimo anno accademico. Un’offerta che spazia dalle arti visive alle arti applicate passando per la didattica museale, dedicata a quanti – diplomati o già laureati – desiderano specializzarsi nello studio e nella pratica artistica. Gli studenti interessati ai corsi triennali e biennali potranno presentare domanda di ammissione esclusivamente online fino al 31 agosto 2022.

Novità assoluta di quest'anno è l'introduzione del numero programmato con conseguente estensione delle prove di ammissione a tutti gli aspiranti allievi (fino allo scorso anno erano esonerati dalle prove di ammissione gli studenti con maturità artistica o diploma accademico ndr). In linea con i dati relativi alle iscrizioni 2021, saranno in totale 780 i posti disponibili per l’anno accademico 2022/2023.

Il numero programmato – spiega il Direttore dell’Accademia di Belle Arti, Claudio Rocca è una misura straordinaria ma necessaria in questo momento per garantire un giusto rapporto tra gli spazi disponibili per la didattica e il numero degli iscritti: in crescita, soprattutto negli ultimi anni, complice anche l’ampliamento dell’offerta formativa. L’Accademia – continua il Direttore – è pronta dal prossimo 2 novembre (data di inizio dell’anno accademico e delle lezioni, ndr) – ad accogliere gli allievi nella sede storica di Piazza San Marco e nei suoi presidi culturali diffusi in città: le ex Leopoldine in Piazza Tasso, la Chiesa dei Pretoni in via San Gallo e la Manifattura Tabacchi”.

Resta confermata per quest’anno l'offerta formativa attuale, già arricchita nel 2021 con nuovi percorsi di studio in Graphic design, Nuove tecnologie dell’arte, Didattica dell’arte e due indirizzi all’interno del triennio di Decorazione. Confermata anche la possibilità per le studentesse e gli studenti internazionali di iscriversi a un corso propedeutico della durata annuale qualora non dovessero superare le prove di ammissione o avessero bisogno di consolidare le proprie competenze in vista del prossimo anno.

La no tax area, invece, è fissata a 22mila euro, entro la quale le studentesse e gli studenti che si iscrivono ai corsi triennali e ai bienni saranno dispensati dal pagamento del contributo accademico. Per gli studenti ucraini è prevista un’ulteriore riduzione delle tasse pari al 50% dell’importo dovuto, mentre tutti gli iscritti e gli aspiranti allievi potranno concorrere all’assegnazione delle borse di studio erogate dall’Azienda regionale per il diritto allo studio, DSU Toscana (scadenza 6 settembre 2022).

Ripartirà nei prossimi giorni anche l’offerta formativa post laurea con cinque Master di I livello – iscrizioni entro il 10 ottobre – che forniscono strumenti per operare in alcuni settori artistici chiave per le professioni creative attuali: video, design del suono, della ceramica, del tessuto e dell’accessorio moda. Infine, sono aperte fino al 30 settembre anche le iscrizioni alla Scuola Libera del Nudo, antico istituto fondato da Giovanni Fattori, che tuttora porta avanti la tradizione dello studio della figura umana e del disegno anatomico dal vero.

Corsi e Master attivi per l’anno accademico 2022/2023
Trienni: Pittura, Scultura, Decorazione, Grafica d’arte, Graphic design, Interior design, Scenografia, Didattica per i musei, Nuove tecnologie dell’arte. Ai corsi triennali si accede con diploma di maturità.
Bienni: Nuovi linguaggi espressivi, Metodologie della pittura, Progettazione plastica per la scenografia teatrale, Progettazione e allestimento degli spazi espositivi, Illustrazione, Visual culture (indirizzi in Didattica dell’arte e Curatela artistica). Ai bienni si accede con laurea o diploma accademico di I livello.
Master: Design del prodotto ceramico, Design per l’artigianato (dedicato all’accessorio moda), L’arte di filmare l’arte, Suono e immagine, Textile - creazione di tessuti d’arte. I Master sono offerti in collaborazione con enti e aziende del territorio (Conservatorio Luigi Cherubini, Isia Firenze, Cna Toscana, Fondazione Sistema Toscana, Fondazione Arte della Seta Lisio, Comune di Montelupo Fiorentino, Colorobbia). Ai Master si accede con laurea o diploma accademico di I livello.

L’Accademia di Belle Arti di Firenze è la più antica fra le istituzioni di formazione artistica europee. Offre corsi di livello universitario della durata di tre e due anni e Master che rilasciano titoli di studio equivalenti alle lauree e ai diplomi universitari. Attualmente sono 1.948 gli studenti iscritti di cui 584, il 30%, provenienti da altri Paesi europei ed extra europei.

Per maggiori informazioni: www.accademia.firenze.it