Città di Firenze
Home > Informazioni > Università > "Un giorno all'Università", l'evento di orientamento dell'Ateneo fiorentino al Campus Morgagni
venerdì 14 giugno 2024

"Un giorno all'Università", l'evento di orientamento dell'Ateneo fiorentino al Campus Morgagni

02-03-2024

Sono già 3.000 le studentesse e gli studenti iscritti al grande evento di orientamento “Un giorno all’Università. Spazi e relazioni per costruire il nostro futuro” in programma sabato 2 marzo 2024 al Campus Morgagni A dell’Università di Firenze (a partire dalle ore 9, viale Morgagni, 44).

Oltre all’allestimento di punti informativi in cui studenti e studentesse degli ultimi anni delle scuole secondarie di secondo grado potranno conoscere i corsi di laurea e i servizi di Unifi, l’evento offre la possibilità di entrare in un’aula universitaria con “Le prime lezioni di…” – una per ogni Scuola di Ateneo – durante le quali i docenti presenteranno temi di insegnamento e di ricerca per ogni ambito disciplinare. Nell’Open day dell’Ateneo sono previsti anche laboratori interattivi per una prima introduzione ai test online per l’accesso ai corsi di laurea o per la valutazione delle conoscenze iniziali, oltre che alcuni percorsi sugli stereotipi nelle scelte o sul metodo di studio. Negli Student cafè, inoltre, gli studenti Unifi faranno da tutor alle future matricole condividendo esperienze e suggerimenti.

La giornata di orientamento sarà l’occasione per la prima presentazione dell’offerta formativa dell’anno accademico 2024-2025: sono 62 le lauree triennali9 le lauree a ciclo unico e 75 le lauree magistrali. Dei 146 percorsi in totale, 39 sono lauree internazionali – organizzate, cioè, in collaborazione con università straniere per il rilascio di titoli congiunti, doppi o multipli. E 13 sono i percorsi di studio tenuti anche o esclusivamente in lingua inglese.

Dell’offerta formativa del prossimo anno accademico fa parte il nuovo corso di laurea triennale, di prossima approvazione ministeriale, in “Tecniche e tecnologie per le costruzioni e il territorio”: è un corso di laurea professionalizzante – con la caratteristica di permettere un veloce inserimento nel mondo del lavoro – abilitante alla professione del Geometra e del Perito industriale edile. Il percorso innalza a livello universitario la formazione di tecnici in grado di utilizzare le più avanzate tecnologie disponibili a supporto delle professioni nei settori delle costruzioni e della gestione del territorio. Nato per iniziativa del Dipartimento di Ingegneria civile e ambientale, su sollecitazione dell’Ordine dei geometri e dei periti edili insieme all’Istituto Geografico Militare, si rivolge a tutti i diplomati delle scuole superiori, in particolare a quelli degli Istituti di Istruzione Superiore ad indirizzo Tecnologico in Costruzioni Ambiente e Territorio: è a numero programmato (massimo: 50 iscritti) e prevede laboratori e tirocini presso imprese, aziende, studi professionali, enti pubblici e privati, ordini e collegi professionali.

«La nuova proposta, che si affianca all’altro percorso professionalizzante in “Tecnologie e trasformazioni avanzate per il settore legno arredo edilizia”, si inserisce nell'offerta formativa innovativa e contemporanea di UNIFI, in cui la ricerca di eccellenza dialoga con il territorio e le sue esigenze formative» dichiara la rettrice Alessandra Petrucci.

 «La nostra offerta è continuamente aggiornata e attenta ai nuovi bisogni della comunità e del mondo economico. Solo un anno fa – commenta la prorettrice alla didattica Ersilia Menesini - abbiamo istituito percorsi relativi ad alcune fra le maggiori sfide della nostra società: penso alle lauree triennali in “Ingegneria ambientale” e in “Scienze dei Materiali”, o alle lauree magistrali in “Diritto per le sostenibilità e la sicurezza”, in “Data Science, Calcolo scientifico & Intelligenza artificiale” e in “Software: Science and Technology”, in collaborazione con IMT di Lucca».

Maggiori informazioni su www.unifi.it/ungiornoaunifi