Home > Webzine > Primopiano > Street Art Firenze: la lista e la mappa di spazi liberi e spazi d'arte nei cinque Quartieri
sabato 28 gennaio 2023

Street Art Firenze: la lista e la mappa di spazi liberi e spazi d'arte nei cinque Quartieri

24-11-2022

Ci sono gli “Spazi liberi” destinati alla libera espressione degli artisti e dei writers: dai piloni del viadotto all'Indiano ai muri dei sottopassi delle Cure, del Gignoro e di piazza Alberti. Gli “Spazi d’Arte”, concessi attraverso bandi pubblici per la realizzazione di nuove opere. “Edicole e chioschi” di via Pellicceria, piazza Duomo, piazza Sant'Ambrogio, piazza Alberti, viale Righi, piazza Piero della Francesca e via Torcicoda. Tutte le opere già realizzate sui “Grandi Muri”: dal murale in memoria di Giorgio La Pira e Mario Fabiani realizzato da Arke & Droste in piazza dell'Isolotto all'opera dell'artista Emilia Maria Chiara Petri a Casa Caciolle; dal murale "La scritta che buca" di Elektro Domestik Force alla casa circondariale Mario Gozzini al "Murale dell'affido" di Ache77 all'ISIS Leonardo da Vinci al murale di Luchadora al Palarotelle; dal "Giudizio Universale" di Francisco Bosoletti al Galluzzo al murale di Giulio Rosk per Davide Astori. Fino alle grandi opere di Jorit dedicate a Gramsci e Mandela e tanti altri ancora in tutti i quartieri della città. Sono solo alcuni dei luoghi destinati alla Street Art di Firenze: un totale di 104 spazi, di cui 35 destinati alla realizzazione di progetti di interesse dell’Amministrazione (o di altri soggetti che ne facciano richiesta) e 18 alla libera espressione artistica dei writer.

Gli spazi liberi possono essere utilizzati liberamente dai writers, per gli spazi d’arte sarà possibile esercitare attività di street art solo partecipando a specifici bandi che saranno pubblicati dall’Amministrazione e dopo la valutazione dei progetti da parte di un’apposita commissione giudicatrice. L’individuazione degli spazi fa seguito al regolamento per la Street art adottato dal Consiglio comunale. Gli elenchi oggetto di approvazione sono modificabili e integrabili in qualsiasi momento dall’Amministrazione. Viene infatti istituito un gruppo di lavoro Street art con l’obiettivo, tra l’altro, di verificare la possibilità di individuare ulteriori spazi da destinare alla realizzazione dei graffiti artistici. 

Tutti i luoghi sono visibili e geolocalizzati su Google Maps - http://goo.gl/Vw7XDB - dove è possibile aprire il riquadro informativo per ogni murale che fornisce il nome dell'opera e dell'artista, la descrizione e la serie di fotografie che completano il quadro. In calce alla descrizione, all’interno di ogni sezione, si può accedere tramite link al Portalegiovani del Comune di Firenze, dove è possibile trovare un articolo dettagliato dedicato ad ogni opera: https://portalegiovani.comune.fi.it 

Gli spazi e le opere di Street Art nel Comune di Firenze sono promossi anche tramite i canali Social www.facebook.com/InformagiovaniFirenze  e https://twitter.com/portalegio  con post contrassegnati dall'hashtag #StreetArtFirenze.

La mappa si inserisce nel quadro delle numerose iniziative promosse dall'Assessore alle Poliche giovanili Cosimo Guccione che l'Ufficio Politiche Giovanili della Direzione Cultura del Comune di Firenze ha realizzato negli ultimi anni per promuovere la Street Art al fine di arricchire gli spazi pubblici con percorsi artistici innovativi a cielo aperto su beni pubblici o privati della città.

STREET ART FIRENZE - MAPPA DI SPAZI PER STREET ARTIST E WRITER: http://goo.gl/Vw7XDB

Ecco come si presenta la situazione articolata per quartiere.

Spazi Liberi (che possono essere utilizzati liberamente)

Quartiere 1: giardino di via Maragliano (in accordo con l'associazione che gestisce il giardino), pannelli di cantiere.

Quartiere 2: piazza Nannotti (muro di uscita del parcheggio); sottopasso Cure; sottopasso San Salvi; sottopasso piazza Alberti; sottopasso Varlungo.

Quartiere 3: viadotto Marco Polo (piloni e muro sotto la carreggiata); ponte da Verrazzano (pareti murarie dei terrazzi); parco dell’Anconella (su appositi pannelli); piazza Istria (pensilina in cemento).

Quartiere 4: via Bezzuoli-via Pampaloni (parete muraria a sostegno di viale Etruria, inizio Fi-Pi-Li); sottopasso pedonale via Lunga; viale Piombino (rampa di accesso da via della Casella).

Quartiere 5: Ponte all’Indiano (piloni); giardino di via Castelnuovo Tedesco; giardino di via Fanfani (muro di recinzione ex-Hantarex); via del Terzolle (muri della linea ferroviaria in accordo con RFI); via Sighele (muro ferroviario in accordo con RFI); piazza Ilaria Alpi e Miran Hrovatin (Viper Club).


Spazi di Progetto / Spazi d'Arte
(utilizzabili solo a seguito di progetti approvati dal Comune di Firenze, di bandi pubblicati e dopo la valutazione dei progetti da parte di apposita commissione giudicatrice)

Quartiere 1: parco delle Cascine, scuola Verdi (San Jacopino), viale Lavagnini (Banca BNL), fermate linea 1 tram (Leopolda e Piazza Stazione), viale fratelli Rosselli (sede Lega Pro), piazza San Benedetto (garage di un privato), via delle Porte Nuove (garage di un privato), via dei Neri (esercizi commerciali e artigianali). 

Quartiere 2: piazza Nanotti (parete ex-deposito Ataf), viale Paoli (parete biglietteria stadio Ridolfi), giardino via Pasquali (muro di confine con Caserma Perotti). 

Quartiere 3: lungarno Ferrucci (parete Rari Nantes), lungarno Ferrucci (parete Canottieri Firenze), via Villamagna (muro di cinta tra numeri civici 6 e 18), via Villamagna (muro ex-vasche), piloni del raccordo tra viadotto Marco Polo e via Villamagna, sottopasso viadotto Marco Polo, parco Anconella, via Portogallo (proprietà privata). 

Quartiere 4: via Chiusi-Canova (muro dello spazio musicale Sonoria), passerella pedonale via Mortuli (tra viale dei Bambini e la Montagnola), fermate linea 1 tramvia (Talenti e Batoni), via Chiusi (distretto sanitario, muro rampa disabili).

Quartiere 5: ITI Leonardo da Vinci (muro edificio scolastico), ITIS via Benedetto Dei (muro edificio scolastico), scuola Capuana di via Campania, scuola elementare Marconi Meyer, Villa Pallini (muro di recinzione), autoparco Anas di via Baracca, via Lazio e via Marche (coop. Le Piagge), via Cironi (muro ferroviario).

REGOLAMENTO COMUNALE PER LE ATTIVITA' DI STREET ART (Formato pdf)

ELENCO SPAZI LIBERI (Formato doc) 

ELENCO SPAZI D'ARTE (Formato doc) 

MODULO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER WRITER E STREET ARTIST (Formato doc)

MODULO DI OFFERTA DI SPAZI DA PARTE DI PRIVATI (Formato doc)

MODULO DI OFFERTA DI SPONSORIZZAZIONE
A BREVE ONLINE

BANDI ATTIVI PER SPAZI D'ARTE
Al momento non ci sono bandi attivi.

Per informazioni:
Ufficio Giovani e Pari Opportunità del Comune di Firenze - Tel. 055 262 5977 - stefania.pancini@comune.fi.it