Home > Webzine > Primopiano > Festival dei Diritti: Giornata di Studi "Genere, Migrazioni, Intercultura" all'UniFi
martedì 22 ottobre 2019

Festival dei Diritti: Giornata di Studi "Genere, Migrazioni, Intercultura" all'UniFi

31-10-2019
Giovedì 31 Ottobre, dalle ore 9.00, l'Aula Magna D6 del Dipartimento di Economia, Scuola di Economia e Management dell'Università degli Studi di Firenze (via delle Pandette) ospita la Giornata di Studi "Genere, Migrazioni, Intercultura: Intersezioni Attuali".

L'iniziativa è rivolta a  studenti di scienze sociali, docenti, operatori  del terzo settore e del volontariato,  e intende indagare l'intersezione tra generi, migrazioni e intercultura, ambiti che ancora oggi sono spesso concepiti e  affrontati  separatamente.  Anche in  Italia l'immigrazione è  un fattore  strutturale  e  le  donne rappresentano  oltre il 50% delle presenze straniere.  Le nuove ondate di flussi migratori,  di rifugiati-e  e richiedenti asilo costituiscono un fattore  di complessità ulteriore del tessuto migratorio e locale, portando all'attenzione nuove grandi questioni come la tratta, le-i minori straniere-i non accompagnate-i oltre ai temi centrali storici e di attualità dell'inclusione sociale e del contrasto alla violenza di genere. Oggi operatrici- operatori sociali e il mondo del volontariato che si trovano a interagire con persone straniere, sono chiamati a  sfide sempre più complesse che richiedono formazione  e preparazione  teorica,  non meno che efficaci strumenti operativi. La giornata  si svolge nel periodo della International Intersex  Awareness e tratterà anche l'intersezione sesso/genere e i diritti delle persone intersex.

Obiettivi
- Evidenziare la trasversalità  della problematica sociale relativa  ai generi e ai sessi, alle varie forme di
violenza, visibili e invisibili, strutturali o private, esistenti nei confronti delle persone migranti, proponendo un modello di analisi e operatività Intersezionale - ecologica, socioculturale - necessario per comprendere e affrontare la reale complessità razzismi/sessismi.
- Informare  e sensibilizzare student*, docenti, operator*,  volontar*, cittadin* su temi collegati a razzismo, sessismo e genere attraverso lo scambio di conoscenze ed esperienze.
- Pensare  ad  uno strumento condiviso per  affrontare  nella pratica  la  complessità razzismo/sessismo, un sistema integrato in cui ogni ente-istituzione ha un suo ruolo ma interagisce con gli altri per sviluppare azioni coordinate e congiunte, di contrasto all'attuale declino sociale, alla degradazione dei legami umani, a rivalità e sfruttamenti, discriminazioni, violenze e violazioni dei diritti umani.
- Creare le basi per una rete integrata che rafforzi e sostenga la coesione sociale, decostruendo le discriminazioni intersezionali, per il raggiungimento concreto di pari opportunità e diritti, e per la più ampia realizzazione del contributo di tutte e tutti alla prosperità comune.

La giornata  intende elaborare  tali approfondimenti, di carattere  teorico - al mattino - focalizzandosi sulle maggiori criticità delle intersezioni sessi/generi/intercultura, sessismo/razzismo, sulla necessità di introdurre nuove categorie  di analisi  per  uscire da  obsolete e pericolose stereotipizzazioni, sulla molteplicità degli approcci  femministi  e  di  genere,  sulla  realizzazione concreta  dei  diritti  di  genere,  umani e  sociali,  in particolare dei diritti alla sicurezza, all'integrità fisica, alla salute e al lavoro.
Nel pomeriggio si avvieranno workshop paralleli di carattere pratico, volti a condividere le migliori pratiche e a fornire strumenti operativi.

Programma della Giornata

Ore 9.00 - Accoglienza, iscrizione e registrazione partecipanti

9.15 - Apertura della Giornata, Saluti istituzionali
Assessora Educazione, Università e Ricerca, Formazione professionale, Diritti, Pari Opportunità: Sara Funaro
Rappresentante Cesvot:  Salvina Di Gangi
Presidente Ass. Solidarietà Arcobaleno:  Enrico Palmerini
Scuola di Economia e Management - SECI-OP, Sviluppo Economico, Cooperazione Internazionale Socio- Sanitaria, Gestione dei Conflitti, Operazioni di Pace.
Dipartimento FORLILPSI - Scienze della Formazione, Lingue, Interculture, Letterature, Psicologia

Ore 9.45 Chair: Elena Baragli (Project Manager), Contenuti e finalità della giornata.

Ore 10.00 Silvia Guetta (Transdisciplinary UNESCO Chair "Human Development and Culture of Peace" UniFi), Cultura e comunicazione nonviolenta per il reciproco rispetto tra generi.

Ore 10.15  Silvia Lelli (docente UniFi - Associazione AntropoLogiche), Approcci intersezionali tra classificazioni identitarie, politiche e sviluppo: generi inter/trans/sex e femminismi.

Ore 10.30 Michela Balocchi (Centro di ricerca PoliTeSse e Intersexioni), Oltre il binarismo di sesso/genere:
intersex e diritti umani.

Ore 10.45 Elena Di Padova (Ricercatrice), Femminismi  Inclusivi:  L’esperienza  di  Ni Una  Menos  in
America Latina.

Ore 11.00 Erika Bernacchi (Istituto degli Innocenti), La sfida possibile del femminismo interculturale: una ricerca sul campo.

Ore 11.15     Coffe break

Ore11.30   Chair: Sonila Tafili (Ass. IParticipate)

Ore11.30  Francesca De  Masi  (BeFree), Fabrizio Coresi  (ActionAid), Mondi  Connessi:  la  migrazione femminile dalla Nigeria in Italia.

Ore 11.45 Cristina Baldi (Ass. Progetto Arcobaleno), Fuori dalla  tratta: i progetti per l’assistenza  e il supporto alle vittime.

Ore 12.00  Ivana Acocella (Sociologa, ricercatrice UniFi), Identità di genere e identità  religiosa delle donne musulmane di seconda generazione in Italia:  tra ereditarietà e innovazione.

Ore 12.15  Tiziana Chiappelli (docente UniFi, Ass. Progetto Arcobaleno), Sessismo, patriarcato e sovranismo.

Ore 12.30     Q&A e riflessioni congiunte a cura di Elena Baragli, Tiziana Chiappelli, Silvia Lelli.

Pomeriggio

Ore 14 - 16:  Workshop paralleli, organizzati  con Ass. Progetto Arcobaleno  nell’ambito  del progetto nazionale  “Bella  Presenza” (finanziato  con fondi  ‘Con  i Bambini’)  e in  collaborazione  col progetto “Apriti Sesamo” (FAMI).

ore 14, workshop 1: Violenza di genere, donne immigrate, vittime di tratta
Introducono e  conducono: Donata Bianchi (Ass. Artemisia), Arianna Donati (Ass. Progetto Arcobaleno
Onlus), Silvia Lelli (Ass. AntropoLogiche e Università di Firenze), Helena Gomez de Léon (Maschio per obbligo).

ore 14, workshop 2: Genere, inclusione sociale ed educativa,  marginalità
Introducono   e   conducono:    Laila   Abi   Ahmed,   Isabella   Mancini   (Ass.   Nosotras),   Gisella   Filippi (Coordinamento Toscano Marginalità), Sonila Tafili (IParticipate), Giulia Morigoni (Progetto Bella presenza), Antonio di Grigoli (Università di Firenze).

ore 14, workshop 3: Sessismo, razzismo e intersezionalità: come promuovere pari opportunità e diritti umani in educazione
Introducono e conducono: Tiziana Chiappelli (Ass. Progetto Arcobaleno e Università di Firenze), Ivana
Acocella (Università di Firenze), Elisa Sensi, Giulia Borgioli (Maschio per obbligo), Francesca Cuccarese, Elisa Maurizi (La Nara, Alice Coop), Margherita Longo (Cospe).

Ore 16:  Plenaria finale,  Chair: Tiziana Chiappelli e Silvia Lelli

Restituzione a cura delle conduttrici dei gruppi
Conclusioni: risultati, migliori approcci, pratiche, strumenti

Comitato  scientifico e organizzatore: Elena Baragli, Tiziana Chiappelli, Silvia Lelli, Sonila Tafili

Info: t.chiappelli@progettoarcobaleno.it
Su richiesta sarà rilasciato il Certificato di Partecipazione

La Giornata di Studi è promossa da Cesvot, Scuola di Economia e Management dell'Università degli Studi di Firenze, Solidarietà Arcobaleno, AntropoLogiche, I Participate.

Per maggiori informazioni: www.disei.unifi.it 


L'iniziativa fa parte della terza edizione del "Festival dei Diritti", la manifestazione promossa dal Comune di Firenze in collaborazione con tantissime realtà cittadine. Sensibilizzare sui temi della violenza sulle donne, gli stereotipi di genere, le discriminazioni delle persone lgbti, promuovere una cultura dei diritti: questi gli obiettivi della kermesse che mette in campo, fino a dicembre, una serie di eventi che spaziano da incontri e dibattiti fino a proiezioni e performance coinvolgendo tanti luoghi della città.

Per maggiori informazioni e programma del Festival dei Diritti:
https://portalegiovani.comune.fi.it/pogio/news_publish/primopiano_dettaglio.php?ID_REC=17210