Home > Webzine > Primopiano > Festival dei Diritti: "Amore o Proprietà?", convegno in Palazzo Vecchio
sabato 25 gennaio 2020

Festival dei Diritti: "Amore o Proprietà?", convegno in Palazzo Vecchio

20-11-2019
Mercoledì 20 Novembre, dalle ore 15.00, la Sala d'Arme di Palazzo Vecchio ospiterà il convegno "Amore o Proprietà? Riflessioni giuridiche e sociali sulla violenza di genere alla luce dei recenti sviluppi" promosso dall'Associazione per la legalità "Il Gomitolo Perduto".
L’Associazione ha come finalità e scopo, la pratica, la valorizzazione e la diffusione dei valori della legalità, della giustizia e della sicurezza, soprattutto nei confronti di chi nella nostra comunità nazionale è maltrattato, vessato, colpito e marginalizzato da comportamenti illegali e mafiosi, che ne limitano la libertà individuale.

Programma

Presiede e modera
Amelia Vetrone
Avvocato del Foro di Firenze

Ore 14:30 – 15:00 REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI

Ore 15:00 APERTURA DEI LAVORI E SALUTI ISTITUZIONALI
Sara Funaro – Assessore all’Educazion e, Università e Ricerca, Formazione professionale, Diritti e Pari opportunità del Comune di Firenze
Stefania Saccardi – Assessore al Diritto alla salute, al welfare e all’integrazione socio-sanitaria della Regione Toscana
Alessandro Pacenti – Presidente Il Gomitolo Perduto

L’ASPETTO ” INTERVENTISTICO” DOPO L’INTRODUZIONE DEL CODICE ROSSO E QUANDO RICHIEDERE UNA MISURA CAUTELARE
Relatore: Giovanni Solinas – Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Firenze

I PUNTI RELATIVI ALLA RIFORMA “CODICE ROSSO” DAL PUNTO DI VISTA DELL’AVVOCATO RELATORE
Relatore: Elisa Sforzi – Avvocato del Foro di Prato

LA TUTELA LAVORISTICA PER LA DONNA VITTIMA DI VIOLENZA
Relatore: Marina Capponi – Avvocato del Foro di Firenze

AFFRONTARE IL TRAUMA POST VIOLENZA
Relatore: Mimma Dardano – Psicologa-Psico terapeuta

IL RAPPORTO TRA IL GIORNALISTA E LA VITTIMA DI REATO
Carmela Adinolfi – Giornalista presso la redazione della Repubblica

LA RIFORMA CODICE ROSSO DAL PUNTO D I VISTA DELL’UFFICIO DEL GIUDICE
Relatore: Dott. Leonardo C h esi – Giudice de l Tribunale di Prato

Ore 18:00 DIBATTITO E CHIUSURA DEI LAVORI

INFORMAZIONI GENERALI

Sede: Palazzo Vecchio, Sala D’arme – Piazza della Signoria
Modalità di iscrizione: La partecipazione è gratuita.
Verranno accettate esclusivamente le richieste ricevute telematicamente attraverso l’area riservata Sfera alla quale si potrà accedere dal link presente sulla pagina dell’eventopubblicato sul sito www.fondazioneforensefirenze.it

Termine cancellazioni per Avvocati: Si invita a dare notizia di eventuali disdette della partecipazione (attravers o l’area Sfera) entro le ore 19:00 del giorno precedente all’evento (oltre tale termine è ammessa la comunicazione a mezzo mail) per consentire l’ammissione dei colleghi esclusi segnalando che la mancata partecipazione, per 2 volte nel semestre solare e senza che sia stata effettuata la cancellazione, consegue l’impossibilità di iscriversi ad Eventi Formativi gratuiti per i 6 mesisuccessivi dall’ultimo degli eventi disertati.
Attestato di frequenza per Avvocati: Non è previsto il rilascio di alcun attestato posto che potranno verificare la propria situazione crediti aggiornata direttamente dal proprio profilo Sfera.

Crediti formativi e modalità di accreditamento per Avvocati: Ai sensi dell’art. 20, comma 1, lettera a) del vigente regolamento per la formazione continua, per la partecipazione all’evento è stata proposta l’attribuzione di n. 3 crediti formativi in materia non obbligatoria.
L’evento è in corso di accreditamentoe quindi la concessione dei crediti è subordinata alla delibera della Commissione Consiliare competente.
I crediti formativi verranno riconosciuti solo qualora risulti documentata la partecipazione dell’iscritto all’intero evento.
Ricordiamo che non sarà più possibile l’accreditamento per tutti coloro sprovvisti del tesserino contactless.

Per maggiori informazioni: www.gomitoloperduto.org 

L'iniziativa fa parte della terza edizione del "Festival dei Diritti", la manifestazione promossa dal Comune di Firenze in collaborazione con tantissime realtà cittadine. Sensibilizzare sui temi della violenza sulle donne, gli stereotipi di genere, le discriminazioni delle persone lgbti, promuovere una cultura dei diritti: questi gli obiettivi della kermesse che mette in campo, fino a dicembre, una serie di eventi che spaziano da incontri e dibattiti fino a proiezioni e performance coinvolgendo tanti luoghi della città.

Per maggiori informazioni e programma del Festival dei Diritti:
https://portalegiovani.comune.fi.it/pogio/news_publish/primopiano_dettaglio.php?ID_REC=17210