Home > Webzine > Primopiano > Mercato Centrale Firenze riapre con le bontà degli artigiani per tornare a stare insieme
sabato 11 luglio 2020

Mercato Centrale Firenze riapre con le bontà degli artigiani per tornare a stare insieme

19-06-2020
Riapre il primo piano del Mercato Centrale di San Lorenzo a Firenze con nuovi orari e spazi riorganizzati per garantire la massima sicurezza. Nessuna arresa, ma tanta voglia di ripartire per tornare ad essere un luogo di socializzazione, sicuro e accogliente, dove assaporare il buon cibo e riscoprire il bello di stare insieme. Dal 19 giugno 2020 il Mercato Centrale è pronto a tornare con le bontà dei suoi artigiani, da gustare sul posto o per fare la spesa.

Cambiano gli orari di apertura, ma non la voglia di esserci: il Mercato al primo piano sarà aperto dalla domenica al giovedì dalle 10 alle 22.30 e il venerdì e il sabato dalle 10 a mezzanotte.

“Era importante per noi dare un segnale alla città” dichiara Umberto Montano, Presidente di Mercato Centrale. “Siamo consapevoli che i prossimi non saranno mesi facili, ma siamo pronti ad affrontare il cambiamento e ripartire con lo stesso entusiasmo e la passione di sempre. La squadra del Mercato e tutti gli artigiani sono al lavoro per offrire un’esperienza ancora più autentica, elementare”.

Una ripartenza in tutta sicurezza: con i suoi 3.000 mq e circa 380 posti a sedere, il Mercato garantisce ampi spazi tra i clienti, ambienti adeguatamente sanificati e l’utilizzo di tutti i dispositivi di sicurezza. Agli ingressi verrà misurata la temperatura a tutti i clienti e dei monitor indicheranno il numero di persone presenti all’interno, in modo da facilitare i flussi ed evitare assembramenti.

Per festeggiare insieme, dal 19 al 28 giugno, tutti i giorni dalle 18 alle 21, il Mercato ha deciso di offrire a tutti i suoi clienti una birra in omaggio, piccolo gesto per brindare alla riapertura e alla voglia di stare insieme. Non solo: per tutto il 2020, medici, infermieri, paramedici e associazioni di volontariato riceveranno uno sconto del 50% su tutte le pizze acquistate presso la bottega di Marco Fierro, tre spicchi Gambero Rosso. È il ringraziamento del Mercato a tutto il personale sanitario per quello che ha fatto nei mesi passati e continua a fare ogni giorno.

Firenze torna così ad avere uno spazio pulsante, nel cuore della città, da vivere e condividere, con l’augurio di poter tornare presto ad essere anche un luogo fatto di eventi e di cultura.

Il Mercato Centrale Firenze nasce nella primavera 2014 con la riapertura al pubblico del primo piano del mercato coperto di San Lorenzo, uno dei luoghi più significativi della città. Il progetto di riqualificazione si costruisce intorno alla centralità del sapere artigiano, coniugando un nuovo linguaggio del cibo che fa della semplicità il suo punto di forza. Perché la bontà è elementare.

Per ulteriori informazioni: www.mercatocentrale.it