Home > Webzine > Primopiano > Manifattura Tabacchi - Estate 2020: tra arte, musica live e cinema all'aperto
sabato 11 luglio 2020

Manifattura Tabacchi - Estate 2020: tra arte, musica live e cinema all'aperto

24-06-2020

Manifattura Tabacchi presenta il nuovo allestimento del Cortile della Ciminiera che diventa un giardino temporaneo aperto al pubblico e ospita un programma estivo (24 giugno – 13 settembre) di attività ispirate a una rinnovata relazione tra gli spazi di Manifattura Tabacchi e la natura. Il progetto propone una riflessione sull’ascolto dell’identità del luogo, il ruolo del verde come superamento della contrapposizione natura-città, uno spazio aperto di uso collettivo concepito come luogo di incontro, di sosta e di ispirazione tra arte, musica live e cinema d’essai. In piena sicurezza e rigorosamente in open air.

NATURA
Il Giardino della Ciminiera è un nuovo spazio verde ideato dall’architetto paesaggista Antonio Perazzi, con un progetto che trasforma il cortile in un giardino temporaneo in cui il pubblico è libero di interagire con alberi, piante, fiori e specchi d’acqua.

La sistemazione del giardino trova ispirazione nella storia della fabbrica che negli anni in cui è rimasta vuota è stata progressivamente conquistata da specie vegetali, autoctone e non, sbucate spontaneamente dal cemento: piante pioniere che si sono adattate a sopravvivere negli spazi abbandonati dall’uomo e hanno ripopolato e abitato Manifattura fino ad oggi, diventando protagoniste in un nuovo spazio iconico che anticipa i principi che guidano la rigenerazione dell’ex fabbrica di sigari.

Il progettista ha fornito del giardino un’originale definizione: “I giardini sono fatti di idee, affondano le radici nella memoria e permettono a nuovi sogni di sbocciare”.

Nel progetto ritroviamo i 38 alberi già allestiti all’ingresso di via delle Cascine (in occasione del festival God is Green - settembre 2019) che vanno ad affiancare quelli cresciuti spontaneamente nel cortile, insieme a 700 nuovi elementi tra piante, fiori e piante acquatiche: alberi, cespugli, rampicanti e tappezzanti capaci di adeguarsi ad ogni superficie drenante, di crescere e prosperare con una minima manutenzione e di rigenerare il suolo, sono gli interpreti dell’alleanza tra uomo e mondo vegetale nella nuova Manifattura Tabacchi. Natura e qualità dell’ambiente saranno al centro di un nuovo progetto disegnato a quattro mani con la città e con le persone che visiteranno il giardino e decideranno di “mettervi radici”, contribuendo a farne un’accogliente piazza verde sempre aperta, un luogo dove incontrarsi, sostare e ispirarsi, un perfetto esercizio di convivenza tra uomo e natura su cui si innesta la sperimentazione di artisti e creativi attivi in Manifattura: tutti sullo stesso livello, in un nuovo paesaggio futuro.

“Arriva un nuovo giardino in città, ed è quello a cui ha dato vita Manifattura nel cortile della Ciminiera - dichiara l’assessore all’Ambiente e all’Urbanistica Cecilia Del Re -. Il progetto di Manifattura Tabacchi, che stiamo seguendo con convinzione, è una scoperta in continua evoluzione, e l’aspetto del verde urbano e del rapporto uomo-natura inaugura una nuova stagione della rigenerazione urbana di questo luogo. Uno spazio che nel ripensarsi sa guardare costantemente avanti, ma che già oggi è aperto a tutti in un’ottica di socialità e scambio culturale reciproco. Il programma estivo che prende avvio conferma la sempre maggiore centralità di questo complesso nella nostra città, tornando ad animarsi tra arte, cinema, musica e innovazione. Un’offerta importante che chi vive a Firenze non può mancare di conoscere”.

“Un altro spazio che riapre in città - commenta l’assessore alla Cultura Tommaso Sacchi - e che sarà uno dei luoghi della nostra Estate Fiorentina, purtroppo organizzata in misura ridotta a causa della terribile pandemia che ci ha colpito ma non per questo meno viva e vitale grazie ai tanti operatori, associazioni e realtà culturali fiorentine che non hanno mai spesso di lavorare per la sua realizzazione. La Manifattura offrirà un nuovo giardino, ricavato attorno alla storica ciminiera che ricorda le origini industriali del luogo, e un cartellone di eventi variegato, dalla musica all’arte al cinema, e siamo sicuri che si confermerà uno dei luoghi di maggior richiamo, contribuendo anche a diffondere cultura e intrattenimento al di fuori del canonico centro storico”.

ARTE
A curare il programma dell’arte, Manifattura Tabacchi presenta NAM - Not A Museum, la piattaforma d’arte contemporanea, basata sul principio dell’interdisciplinarità, sul coinvolgimento della comunità e sull’indagine del rapporto tra arte, natura e scienza (www.instagram.com/nam_notamuseum/).

Not A Museum è dedicato alla sperimentazione, alla discussione e alla produzione artistica. Pensiamo all’arte nella sua accezione rinascimentale, una capacità di fare in senso trasversale, alla quale tuttavia si aggiunge la volontà di agire sul contesto attuale e sulle sue urgenze, prima tra tutte quella ambientale. È così che la ricerca si concentra in particolare sul rapporto tra arte, scienza e natura e la collaborazione tra artisti, curatori, scienziati, architetti, attori indipendenti e istituzionali all’interno di un luogo condiviso diventa potenziamento culturale e si riconnette al presente” Caterina Taurelli Salimbeni, Curatrice MIM – Made in Manifattura.

Il 24 giugno NAM inaugura, l’opera Arno - Imaginary Topography, realizzata dall’artista Andreco nel Giardino della Ciminiera: l’installazione site-specific, che si estende su 350 metri quadrati di superficie, rappresenta una topografia immaginaria dell’ambiente che circonda Manifattura Tabacchi, un omaggio che Andreco vuole rendere al territorio e alla natura toscana.

NAM presenta inoltre iniziative e collaborazioni incentrate sui linguaggi del suono e della performance, sulla relazione e l’incontro. Per il programma estivo sono stati invitati una serie di soggetti indipendenti attivi sul territorio toscano che animeranno lo spazio pubblico di Manifattura Tabacchi: Radio Papesse, con serate narrative sonore dedicate all’ascolto immersivo e collettivo di produzioni audio realizzate per radio e podcast; Alessio de Girolamo, artista multidisciplinare, con un’installazione site specific di suoni generativiil collettivo Phase, con audio conferenze che riflettono su che cosa è un corpo attraverso i temi del confine e della relazione; gli Attivisti della Danza, con incontri di Sharing Training, di condivisione orizzontale di pratiche del corpo; Fumofonico, con letture e performance musicali di poesia contemporanea.

Oltre La meraviglia, mostra finale della seconda edizione delle Residenze d’Artista di Manifattura Tabacchi prorogata fino al 26 luglio, il 24 giugno TOAST Project Space – spazio indipendente di 4m2 aperto al confronto e alla sperimentazione delle pratiche artistiche contemporanee – inaugura Chunk, la mostra di Marcello Spada a cura di Gabriele Tosi.

Nel contesto della collaborazione tra Manifattura Tabacchi e Palazzo Strozzi, fino al 1 novembre 2020 è ancora possibile visitare lo spazio di approfondimento sulla filosofia dell’Aerocene. L’esposizione negli spazi di Manifattura Tabacchi di pubblicazioni e dello starter kit di volo delle Aerocene Sculptures insieme alla proiezione di video documentari fa parte del Fuorimostra della mostra Aria di Tomás Saraceno, di Palazzo Strozzi.

MUSICA
Torna la musica live, con serate dedicate al jazz e alla musica classica a cura della Scuola di Musica di Fiesole e i djset con i più noti nomi delle notti fiorentine.

Il giovedì è LoudLift LIVE a cura di Matteo Gioli: sei appuntamenti con gli artisti più promettenti della scena indipendente nazionale, passando dalle voci femminili a “one man band” e sonorità neo-folk.

CINEMA
Tra le novità dell’estate 2020, la rassegna di cinema a cura della Fondazione Stensen. Dal 21 luglio al 13 settembre, la Piazza dell’Orologio (ingresso da Via delle Cascine 33) si trasforma in una vera e propria arena all’aperto, tra anteprime e cinema d’essai.

Non solo cinema ma un vero e proprio spazio aperto al confronto su temi di attualità, scenari di possibili futuri alternativi, approfondimenti tematici.

Per partecipare alle proiezioni è possibile acquistare il biglietto sia nella biglietteria di Manifattura Tabacchi che attraverso il portale online: www.liveticket.it/stensen (costo 5€).

Il cinema, come tutte le attività di Manifattura Tabacchi, si svolgono in totale sicurezza, in osservanza delle norme vigenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Spazio anche ai bambini con i laboratori gratuiti del lunedì e del martedì in collaborazione con Centrale dell’arte e Fattoria Didattica Cuore Verde, e ai Gran Tour in bicicletta alla scoperta dei quartieri Puccini Cascine, San Iacopino, Isolotto e Novoli (prenotazione obbligatoria su www.manifatturatabacchi.com/agenda).

Il Giardino della Ciminiera ospita il bistrot di Bulli & Balene nella sua versione estiva e propone, oltre al Saturday & Sunday Brunch, anche l’appuntamento musicale del martedì, Innesti Jazz a cura di Francesco Morini, una nuova gelateria all’interno di B9 e le cene degustazione del giovedì in collaborazione con Birrificio Valdarno Superiore (25/06, 2/07, 9/07).

Il nuovo spazio estivo di Manifattura accoglie anche un green bar curato da Soul Kitchen: un concept space multidisciplinare che unisce preparazioni home made e prodotti km zero con un design eco-sostenibile e attività culturali realizzate in collaborazione con Progeas Family, DNArt, Tropical Animals e Aperitivo Sonoro.

Manifattura Tabacchi riapre in osservanza dei protocolli di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

I visitatori saranno sottoposti a misurazione della temperatura e a conteggio all’ingresso. Sarà prevista in modo precauzionale una capienza massima di 500 persone contemporaneamente, saranno inoltre presenti operatori specializzati nel gestire gli assembramenti.

Sono garantite tutte le misure precauzionali, oltre ad essere state rafforzate quelle informative e di pulizia.

L’ingresso è libero e gratuito.

 
PROGRAMMA OPENING DAY 24.06.20

10:00-22:00 Mostra La meraviglia (ingresso libero)

18:00 Arno - Imaginary Topography di Andreco, alla presenza dell’artista

19:00 TOAST #7 Chunk di Marcello Spada a cura di Gabriele Tosi

19:00-00:00 Una Libbra di Libri a cura di Todo Modo

19:30 Bagni Lucia a cura di Radio Papesse

21:15 I Classici mercoledì / Quartetto d’archi a cura di Scuola Musica di Fiesole

22:00 LoudLift Live / Roberto Angelini & Rodrigo in Way to Blue, omaggio a Nick Drake      

00:00 DJ set | Biga

 
Per ulteriori informazioni: www.manifatturatabacchi.com