Home > Webzine > Primopiano > Europe Direct: "Caffè Europa", tre incontri divulgativi su ambiente e transizione verde
mercoledì 30 novembre 2022

Europe Direct: "Caffè Europa", tre incontri divulgativi su ambiente e transizione verde

02-11-2022
"Un caffè insieme e quattro chiacchiere su un tema che riguardi l’Europa. Che riguardi noi in Europa". Non c'è modo migliore per riassumere il senso del "Caffè Europa", il ciclo di incontri organizzato da EUROPE DIRECT Firenze, assieme a Centro di Documentazione Europea dell’Istituto Universitario Europeo, Ponte Europa, Centro di Documentazione e Centro Jean Monnet dell’Università degli Studi di Firenze. Arrivato alla quarta edizione, il Caffè Europa propone alle cittadine e ai cittadini l'occasione di partecipare ad incontri divulgativi di carattere informale, aperti a tutte e tutti coloro interessati a confrontarsi e ad approfondire temi legati alla nostra quotidianità.

Gli effetti nefasti e l’urgenza diffusamente percepita della crisi climatica che stiamo vivendo hanno portato a scegliere come filo conduttore per l’edizione 2023 il tema dell’ambiente e della transizione verso un’Europa più verde: i tre incontri saranno l’occasione di coinvolgere la cittadinanza, in particolare i più giovani, in dialoghi aperti con esperte ed esperti su questioni specifiche che riguardano la vita di tutte e tutti noi.

Gli incontri del Caffè Europa non vogliono presentarsi come conferenze, quanto piuttosto come occasioni di confronto informali: un'occasione per approfondire e discutere insieme in luoghi di cultura, bevendo un caffè o un tè dal coffee corner messo a disposizione dei partecipanti.

Inizieremo mercoledì 2 novembre, alle ore 17.45, alla Manifattura Tabacchi, con “L’Europa e il rapporto tra l’uomo e l’ambiente”. Mario Pagano (ricercatore EUI esperto in giustizia ambientale), Annika Frosch (ricercatrice EUI esperta di acidificazione degli oceani) assieme a Caterina Taurelli Salimbeni (curatrice e direttrice artistica di NAM – Not A Museum) si confronteranno a partire da uno dei più grandi paradossi del nostro tempo: se la vita dell’essere umano sulla Terra dipende dalla conservazione dell’ambiente, perché negli ultimi decenni non riusciamo ad intervenire per fermare la devastazione del pianeta? E quale è il ruolo che giocano l’Europa e le politiche europee nel ristabilire l'equilibrio tra l'uomo e l'ambiente?

La settimana successiva, giovedì 10 novembre alle ore 17.45, l’Assessore all’Ambiente e alla Transizione ecologica del Comune di Firenze Andrea Giorgio, introdotto da Teresa Scarcella (giornalista de La Nazione Lucca) sarà alla BiblioteCaNova per parlare di “Firenze per un’Europa sostenibile: l’uso dei fondi UE sul territorio”: un’opportunità per la cittadinanza per capire come e in quali progetti per l’ambiente sono stati usati i fondi UE sul territorio.

Chiuderemo il ciclo di incontri giovedì 17 novembre alle 17.30 alla Libreria Campus (Polo Universitario di Novoli), con un approfondimento su “Comunità energetiche: cosa sono e perché sono importanti per la transizione verde”. Francesco Grasso (docente Università degli Studi di Firenze), Simone Tartaro (Coordinatore Regionale Energia presso ARRR - Agenzia Regionale Recupero Risorse) e Irene Fattacciu (ricercatrice del centro di ricerca ARCO) guideranno alla scoperta di una delle risposte più discusse e innovative per unire transizione verde e risparmio energetico.

La partecipazione agli incontri è gratuita.

Per ulteriori informazioni:
https://europedirect.comune.fi.it/blog/torna-caffe-europa-tre-incontri-divulgativi-su-ambiente-e-transizione-verde


(fonte: EUROPE DIRECT Firenze)