Home > Informazioni > Volontariato & Pace > Verso i 30 anni della Convenzione di New York sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza
martedì 22 ottobre 2019

Verso i 30 anni della Convenzione di New York sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza

12-10-2019
Sabato 12 ottobre 2019, dalle ore 9.00 alle 17.30, l'Auditorium del Consiglio Regionale della Toscana (via Cavour 4) ospiterà la conferenza nazionale "Verso i 30 anni della Convenzione di New York sui diritti dell’infanzia e dell'adolescenza" promossa da AICS Comitato Provinciale di Firenze.

Durante la giornata si susseguiranno relazioni e interventi con alto profilo qualitativo, garantito da relatori con professionalità ed esperienze in ambiti nazionali e internazionali: è nostro obiettivo presentare il quadro complessivo della situazione italiana ed europea, oltre a approfondire alcuni fenomeni di particolare rilevanza quali NEETs, minori fuori famiglia, il bullismo, il cyberbullismo e altre fenomeni emergenti.

Saranno inoltre presentate significative relazioni sul valore dello sport e dell’associazionismo sportivo quali elementi e strumenti di socializzazione, inclusione e coesione sociale, oltre a presentare le esperienze e le buone prassi portate avanti dalle istituzioni locali e da importanti e radicate realtà associative. Siamo onorati di poter poi presentare importanti collaborazioni e partenariati con istituzioni locali ed enti di particolare rilevanza nel tessuto sociale toscano, e di poter pregiare la conferenza con il riconoscimento di 4 crediti formativi in materie non obbligatorie per gli iscritti all’ordine degli avvocati.

Focus Mattina
Raffronto Europa-Italia su politiche giovanili di inclusione e integrazione, con presentazione di dati comparati sui maggiori fenomeni in atto (neet, migrazione, etc) ed evidenze di esempi di buone prassi e iniziative in atto in Unione Europea. Quadro attuale dei diritti dei minorenni sanciti nella
Convenzione, prospettive di sviluppo future e focus sugli aspetti di maggiore rilevanza.

Focus Pomeriggio
Ruolo degli enti del Terzo settore e dell’associazionismo sportivo dilettantistico nei percorsi di inclusione sociale, di integrazione e tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Lo sport come strumento di tutela, promozione e salvaguardia dei diritti dei minori e delle persone con disabilità. Esperienze e buone prassi.

Programma

Ore 9.00-9.30
Registrazione partecipanti

Ore 9.30-10.15
Saluti istituzionali e autorità
Andrea Faggi – Presidente Aics Comitato Provinciale Firenze Aps
Eugenio Giani -Presidente Consiglio Regionale della Toscana
Sara Funaro – Assessora Educazione, Università e Ricerca, formazione professionale, diritti e pari opportunità
Andrea Vannucci – Assessore Welfare e Sanità, accoglienza e integrazione, associazionismo e volontariato
Maria Grazia Giuffrida - Presidente Istituto degli Innocenti di Firenze
Bruno Molea - Presidente Aics Nazionale
Federico Gelli - Presidente Cesvot Centro Servizi Volontariato Toscana - odv
Luigi Bruni - Presidente Aics Comitato Regionale Toscana
Pierluigi Cantini - Presidente Aics Solidarietà Toscana

Ore 10.15-11.15
La situazione giovanile in Europa: giovani, NEETs e loro inclusione sociale ed economicaa.
Massimiliano Mascherini, Direttore di ricerca dell’Unità di Politiche sociali presso EUROFOUND, European Foundation for the improvment of Living and Walking Conditions.

Ore 11.15-13.30
Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani.
Chiara Criscuoli,
Responsabile dell'ufficio Giovanisì di Regione Toscana

Minori fuori famiglia (minori in affido; minori stranieri non accompagnati: tutore volontario, accoglienza, protezione, minori alle frontiere etc).
Ester di Napoli,
Avvocato e consigliera Parità Aics Comitato Provinciale di Firenze

L’esperienza del tutore volontario esempio di cittadinanza attiva.
Sergio Nuvoli, Giornalista e Tutore Volontario

Ambiente digitale: cyberbullismo e bullismo.
Chiara Fusi, Consulente legale di Cittadinanzattiva

Ore 13.30
Pausa pranzo

Ore 14.30-17.30
Sport come strumento di socializzazione e coesione sociale.
Daniele Masala,
Docente presso Università degli Studi “Magna Graecia” di Catanzaro, Cavaliere della Repubblica, Campione di pentathlon.

L’attività del Comitato Italiano Paralimpico in Toscana. Dai diritti alle attività sportive praticate: buone prassi ed esperienze a confronto. I campus paralimpici.
Massimo Porciani,
Presidente CIP Comitato Regionale Toscana

Le diverse abilità dei minori: progetti di inclusione del Mugello.
Donatella Turchi,
Assessore alle politiche sociali Comune di Dicomano (Firenze)

Corro... solo: un progetto inclusivo per minori con disabilità.
Ilaria Marras,
delegato tecnico regionale FISDIR - Responsabile tecnico progetto DISABLITY RUNNING

Lo sport per contrastare il bullismo.
Maria Esposito Ziello
, Psicologa e Psicoterapeuta Familiare - Circolo Sandro Pertini Montopoli in Val d’Arrno (PI)

Il ruolo degli Ets nella salvaguardia e tutela dei diritti dei minori. Visione e operatività nei contesti in mutamento.
Luigi Paccosi,
Presidente VOL.TO.NET Rete Volontariato Toscana

Il diritto del sogno – il Teatro per il sociale.
Daniele Lamuraglia,
Scrittore e regista, Consigliere di Aics Comitato Provinciale di Firenze Aps

DOMANDE E DIBATTITO APERTO

I posti disponibili sono limitati: per partecipare è quindi necessaria l’iscrizione, che può avvenire seguendo i link presenti alla pagina http://www.aicsfirenze.net/index.php/en/conferenza-convenzione-new-york 
Se le iscrizioni dovessero essere superiori al numero di posti disponibili, l’organizzazione provvederà ad avvisare prontamente gli aventi diritto a partecipare in base all’ordine d’arrivo delle richieste.
A tal proposito si consiglia di inserire un indirizzo di email valido e solitamente monitorato dal richiedente e un numero di telefono per eventuali comunicazioni inerenti l’evento. 

Per maggiori informazioni: www.aicsfirenze.net