Home > Informazioni > Volontariato & Pace > "Equivalenze", ritmi e sapori africani per favorire conoscenza e integrazione
sabato 24 ottobre 2020

"Equivalenze", ritmi e sapori africani per favorire conoscenza e integrazione

29-08-2020

A ritmo di danza africana per ballare, ma non solo. Sabato 29 agosto, dalle ore 19.30 alle 21.00, lo spazio verde di Instabile – Culture in Movimento  (via della Funga, sotto il Ponte del Varlungo), ospiterà un laboratorio di danza africa e percussioni. A seguire, cena con i piatti tipici del grande continente e concerto finale.

L'iniziativa (a ingresso libero), lanciata dalla Cooperativa Il Girasole e da CAT Cooperativa Sociale, rappresenta il punto di ripartenza di Equivalenze - Il Cantiere delle diversità, un progetto lanciato nel 2019 attraverso il Festival Equivalenze con lo scopo di divulgare i principi del Diversity management attraverso esperienze comunicative e relazionali orientate alla facilitazione dell’incontro e alla valorizzazione delle differenze. Il Cantiere di Equivalenze proseguirà nei prossimi mesi con tante iniziative come webnair rivolti alle imprese, workshop e concerti.

A partire da lunedì 31 agosto, al via anche il ciclo di lezioni di danza e musica africana fondate su un costante dialogo tra le percussioni e il corpo, che si svolgeranno a partire da lunedì 31 agosto, nel parco dell'Area Pettini Burresi (via Faentina 147/n) e pressoInstabile – Culture in Movimento.

«Si tratta di un percorso molto speciale che, oltre a sviluppare capacità di coordinazione motoria e ritmica, avrà lo scopo di favorire la conoscenza di nuove culture. Promuovere atteggiamenti di integrazione e rispetto è l'obiettivo che vogliamo perseguire attraverso Cantiere Equivalenze e il prossimo Festival Equivalenze in programma nel 2021. La danza e la musica sono uno stimolo eccezionale e un strumento potente per socializzare e apprezzare la ricchezza che è insita nella diversità» spiega Monica Reis Danai, coordinatrice dell'area inclusione sociolavorativa della Cooperativa Il Girasole (Co&So) nell'ambito della rete Sprar per i migranti.

Nello spazio Instabile – Culture in movimento le lezioni si svolgeranno, con orario 19,30-21,00 nei giorni 31 agosto, 2 -9 -11 settembre. Mentre presso l'Area Pettini Burresi, dalle 17 alle 18,30, nei giorni8 - 16 -23 e 29 settembre e 6 ottobre.

Il costo sarà di 20 euro per un pacchetto di quattro lezioni, oppure 7 euro per la lezione singola.

Per informazioni: equivalenze@gmail.com

Pagina Facebook: www.facebook.com/equivalenzefestival