Home > Informazioni > Volontariato & Pace > Giornata mondiale della salute mentale, tre porte storiche illuminate di verde
martedì 24 novembre 2020

Giornata mondiale della salute mentale, tre porte storiche illuminate di verde

10-10-2020

Sabato 10 ottobre 2020 sarà celebrata la Giornata mondiale della salute mentale e per l’occasione Silfi illuminerà tre porte storiche cittadine di verde, colore simbolo della Giornata: si tratta di porta Romana, porta a Prato e Porta alla Croce in piazza Beccaria.

“La Giornata mondiale della salute mentale è un giorno molto importante per riflettere su questa tematica - ha detto l’assessore a Welfare e Sanità e presidente della Società della salute di Firenze Andrea Vannucci - e sui disturbi che mettono a serio rischio la salute delle persone che ne sono affette. Illuminando di verde le tre porte storiche vogliamo sensibilizzare i cittadini e accendere i riflettori sulla salute mentale che consideriamo un bene da tutelare”. “Ringrazio il Coordinamento toscano delle associazioni per la salute mentale per il grande e prezioso lavoro che svolge quotidianamente - ha continuato Vannucci - e che ha svolto nei duri mesi del lockdown e della ripresa, che hanno messo a dura prova tutti, soprattutto le persone più fragili”.

“Il Coordinamento Toscano delle associazioni per la salute mentale, che ha l’adesione di 53 associazioni di familiari, utenti e volontari presenti su tutto il territorio toscano - ha detto la presidente del Coordinamento toscano delle associazioni della salute mentale Gemma Del Carlo -, assieme alla Società della salute di Firenze e ai Servizi di salute mentale cittadini ringraziano sentitamente il Comune di Firenze per aver accolto la proposta di illuminare di verde alcuni monumenti del capoluogo toscano in occasione della Giornata mondiale della salute mentale”.

“La salute mentale è un bene prezioso per tutti da tutelare e proteggere - ha continuato la presidente - pertanto l’illuminazione di alcuni importanti monumenti della città è veramente significativa come evento importante di sensibilizzazione dell’opinione pubblica su queste tematiche. Ci auguriamo che in futuro l’iniziativa possa ampliarsi a livello nazionale e internazionale”.

Il titolo della Giornata mondiale della salute mentale di quest’anno è ‘Salute mentale per tutti. Maggiori investimenti – Maggiore accesso’, che è “molto significativo e adatto in questo periodo caratterizzato purtroppo dalla pandemia del Covid-19 - ha spiegato Del Carlo -, a causa della quale le problematiche per le persone che soffrono di disturbi mentali si sono aggravate e tante sono le persone che per la prima volta hanno avuto questo tipo di problematiche durante il lockdown e post lockdown”.

Nel 2018 e 2019 il Coordinamento ha organizzato per questa giornata una serie di marce non competitive sulle mura di Lucca, a Montecatini, a Pisa e a Livorno dal titolo ‘La Toscana in marcia … per il benessere psicofisico’.

“Alle marce di Lucca hanno partecipato più di mille persone - ha concluso Del Carlo -. Questo anno a causa della pandemia non possiamo organizzare eventi di questo tipo perché non rispetterebbero le norme anticontagio. Verranno fatte delle iniziative singole e a piccoli gruppi indossando gilet che caratterizzano l’iniziativa da 3 anni”.

Il Coordinamento toscano delle associazioni per la salute mentale ha lo scopo principale di tutelare i diritti delle persone con disturbi mentali e delle loro famiglie, facendosi portavoce dei loro bisogni con le istituzioni pubbliche e private, in particolare con la Regione Toscana, con la quale ha da sempre costanti contatti in un rapporto di stima reciproca e ne condivide pienamente le leggi per la salute mentale che vorremmo vedere applicate su tutto il territorio toscano. Il Coordinamento toscano è inoltre impegnato nella promozione umana e nell’integrazione sociale e lavorativa delle persone con disturbi mentali e organizza iniziative per informare e orientare positivamente l’opinione pubblica su queste tematiche.

Il Coordinamento fa parte della Federazione mondiale della salute mentale, che dal 1992 promuove la Giornata mondiale della salute mentale.

(fonte: Ufficio Stampa del Comune di Firenze)