Home > Informazioni > Volontariato & Pace > La "Festa dell'Albero" nel Comune di Firenze
sabato 28 novembre 2020

La "Festa dell'Albero" nel Comune di Firenze

20-11-2020
Sabato 21 novembre 2020 in Italia si celebra la "Festa dell'Albero" per ricordare la straordinaria importanza degli alberi per la vita dell'uomo e del nostro pianeta. Anche quest'anno il Comune di Firenze partecipa proponendo alcune iniziative.

Venerdì 20 novembre 2020, dalle ore 9.00, è in programma il webinar "Alberi in città e Green Infrastructures" con Cecilia del Re, Assessora all’Ambiente del Comune di Firenze; Monia Monni, Assessora all’Ambiente di Regione Toscana; Leonardo Calistri, Presidente Commissione Consiliare Ambiente Comune di Firenze; Matteo Vallauri, Architetto Paesaggista Presidente della Sezione Toscana Umbria Marche di AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio); Francesco Ferrini, Presidente della Scuola di Agraria dell’Università di Firenze – Accademia dei Georgofili; Alessandro Trivisonno, Presidente ODAF (Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali, Provincia di Firenze) e Alberto Giuntoli, Presidente Società Toscana di Orticultura.

Dopo i saluti istituzionali, dalle ore 9.45, si parlerà di ‘Una nuova idea di città verde’ con l’intervento di Stefano Mancuso, professore di Arboricoltura generale e coltivazioni arboree presso il Dagri dell’Università di Firenze e Consigliere del sindaco per il progetto ‘Firenze verde’; seguiranno gli interventi di Anna Lambertini, (Dipartimento di Architettura, Università di Firenze) sul tema ‘Piantare alberi, fare paesaggi’; Luigi Bartolozzi (Comandante del Gruppo Carabinieri Forestale di Firenze) su ‘Piani di gestione e controlli: la chiave di volta della valorizzazione del verde urbano’; Arnaldo Melloni, (responsabile Igiene pubblica, ambientale e vivibilità urbana del Comune di Firenze) su ‘Le prospettive del Green Deal nelle aree urbane’; Cecilia Cantini (dirigente del Servizio verde, parchi e giardini del Comune di Firenze) su ‘Il ruolo degli alberi in città per l’abbattimento delle polveri e il sequestro di CO2’; Alberto Santini (primo Ricercatore presso l’Istituto per la Protezione sostenibile delle piante del Cnr) su ‘La salute degli alberi in città: nuovi patogeni introdotti e rischi connessi’; Bianca Adamo (consigliera dell’Ordine Agronomi e Forestali di Firenze) su ‘Cambia il clima, cambiano gli alberi?’. Le conclusioni saranno a cura di Andrea Meli di Aiapp.
Agli iscritti agli Ordini dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali verranno attribuiti crediti formativi professionali.
L'evento si svolgerà sulla piattaforma Zoom: https://us02web.zoom.us/j/81382796798 

In Italia la prima Festa dell’Albero fu celebrata nel 1898 e fu in seguito istituzionalizzata con la Legge forestale del 1923. Soltanto nel 1951 il Ministero dell’Agricoltura e delle Foreste stabilì che la Festa degli alberi si dovesse svolgere il 21 novembre di ogni anno e così è stato fino al 1979, anno in cui fu delegata alle Regioni l’organizzazione di eventi celebrativi a livello locale. In Italia la Giornata nazionale degli Alberi, come oggi la conosciamo, è stata codificata dalla Legge n.10 del 2013 “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani” che ha lo scopo di tutelare e promuovere lo sviluppo del verde urbano; la norma, tra le altre cose, vincola i Comuni con più di 15.000 abitanti a piantare un albero autoctono per ogni nuovo nato e introduce prescrizioni per la tutela degli alberi monumentali.
Anche in questo difficile anno la ricorrenza sarà festeggiata con alcune iniziative in programma nella città di Firenze per ricordare e testimoniare a tutti noi che l’ambiente può e deve rimanere il fulcro di ogni nostra azione.

Per maggiori informazioni: https://ambiente.comune.fi.it