Home > Informazioni > Volontariato & Pace > "Equivalenze Festival", incontri online e tre webinar del Cantiere delle Diversità di Firenze
lunedì 15 agosto 2022

"Equivalenze Festival", incontri online e tre webinar del Cantiere delle Diversità di Firenze

21-05-2021
Valorizzazione dei talenti, spinta all’innovazione e al cambiamento, capacità di adattamento sono alcuni dei vantaggi che offre il “Diversity Management”, la gestione delle risorse umane in un’ottica di inclusione e promozione della diversità. Venerdì 21 maggio 2021, dalle ore 9.00, "Equivalenze Festival" apre le attività con tre webinar per esplorare il potenziale della diversità in ambito lavorativo, un’occasione per dialogare con aziende, fondazioni, professionisti della comunicazione e declinare insieme il significato di “Diversity Management”.

Il festival unisce esperienze e risorse per una campagna di divulgazione permanente della diversità come espressione di bellezza e ricchezza. L'iniziativa, promossa da C.A.T. Cooperativa Sociale, Cooperativa Il Girasole, Cooperativa Sociale Gaetano Barberi, Arca Cooperativa Sociale, Fondazione Carlo Marchi, Antropologiche, iParticipate, Progetto Arcobaleno, Nosotras e Fondazione Adecco per le Pari Opportunità con il Patrocinio del Comune di Firenze, nasce da una ricerca che mira alla sperimentazione diretta di esperienze comunicative e relazionali orientate alla facilitazione dell’incontro e alla valorizzazione delle differenze. L’intento è quello di muoversi verso lo sviluppo di una maggiore coscienza, per adottare uno sguardo nuovo, per abbattere i pregiudizi e favorire una cultura della solidarietà e dell’accoglienza.

Una rete di cooperative sociali, che da anni opera sul territorio per favorire l’inclusione sociale, ha unito esperienze e risorse per un progetto di confronto costruttivo che implementi una campagna di divulgazione permanente della diversità come espressione di bellezza e di ricchezza.
"Equivalenze Festival" intende favorire l’incontro con la diversità presente nelle storie, nei vissuti delle persone e, di conseguenze, nella vita reale, per abbattere stereotipi e pregiudizi attraverso la prossimità, utilizzando altri linguaggi espressivi e corporei per avvicinarci agli altri.

Programma
Ore 9.00 - 9.10
Apertura del Cantiere delle Diversità – Equivalenze
Monica Reis Danai – Esperta in servizi e processi di Inclusione Sociale, Coordinatrice di Equivalenze – Cooperativa Il Girasole

Ore 9.10 - 9.20
Saluti Istituzionali
Sara Funaro Assessora Educazione e Welfare del Comune di Firenze
Benedetta Albanese Assessora Casa, Lavoro, formazione Professionale, diritti e pari opportunità, sicurezza urbana del Comune di Firenze

Ore 9.20 – 10.00
L’IMPRESA GENTILE: LA COMUNICAZIONE E IL COMPORTAMENTO CHE CREANO IL VERO VALORE
Daniel Lumera
Autore bestseller e docente, Daniel Lumera è riferimento internazionale nell’area delle scienze del benessere, della qualità della vita e nella pratica della meditazione. Ideatore del metodo My Life Design®, è promotore del Movimento Italia Gentile, che in sinergia con l’Associazione My Life Design Onlus incentiva la declinazione dei valori della gentilezza, del perdono, dell’ottimismo, della gratitudine e della felicità in progetti ad alto impatto sociale.

Ore 10.00 – 11, 45
Webinar per le Imprese
DI CHE CURRICULUM SEI? PREGIUDIZIO E PERCEZIONE NEL PROCESSO DI SELEZIONE DEI CANDIDATI
Introduzione di Manuela Soro, coordinatrice Progetto- Enterprises Meet Migrants for Employment (EMME)
Stefano Volpe, Vocal and Mental Coach, fondatore di Vocal Coaching Project – Humanform

Ore 12.00 – 13.00
Webinar per le imprese
DIVERSITY TALK REFUGEE IMMIGRANTS
INFORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE ALLA MULTICULTURALITÀ NEI CONTESTI AZIENDALI
Monia Dardi, Responsabile Coordinamento scientifico e Progetti Internazionali- Fondazione Adecco per le Pari Opportunità
Giulia Gori, Advocacy Officer -Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia

Ore 14.30 15.45
Tavola rotonda – Enterprises Meet immigrants for employment (EMME)
DISABILITÀ E MIGRAZIONE: UNA DOPPIA SFIDA D’INCLUSIONE
Modera Marco Antonucci – Esperto in formazione e inclusione lavorativa- Mestieri Toscana
Intersezioni, mediatori artistici e culturali: promuovere prossimità e processi di partecipazione sociale- Elena Malaguti, docente di didattica e pedagogia speciale- Dipartimento di Scienze dell’Educazione, Università di Bologna
Disabilità e diversità. Riflessioni sulle declinazioni di un concetto storicamente e culturalmente situato. – Giulia Almagioni Antropologa
La percezione della malattia mentale in una prospettiva transculturale –Sergio Zorzetto, Psicologo, Unità Funzionale Complessa Salute Mentale Adulti di Prato, Azienda USL Toscana Centro
Il Passeur e la chimera- Ilaria Pratesi, Medico Psichiatra SOS Medicina Legale Il Passeur e la chimera
Care leavers e MSNA una possibilità di inclusione, Monia Dardi, Responsabile Coordinamento scientifico e Progetti Internazionali

Ore 16.00 – 17.30
Webinar per operatori e operatrici dell’accoglienza e dell’inclusione sociale
RAZZISMO, SESSISMO ED ALTRE PANDEMIE
Una riflessione su stereotipi e pregiudizi da svelare ed affrontare per migliorare gli strumenti di inclusione sociale e costruire una società più equa e solidale. Il focus è sul genere femminile nella sua intersezione con la diversità culturale, settore sociale fortemente colpito dalla pandemia da Covid-19.
Il webinar è organizzato dal progetto “L’Intersezione sessismo/razzismo: Rete di donne contro la violenza” finanziato da Fondazione Marchi.
Introduce Elena Baragli, Project Manager
Sara Funaro, Assessora Educazione e Welfare del Comune di Firenze
Diye Ndiaye, Assessora Pari Opportunità, Comune di Scandicci
Andreea Mihai, Vice presidente associazione IParticipate

Razzismo, sessismo ed altre pandemie: strumenti di antropologia per una società egualitaria.
Un’analisi di immagini, frasi, leggi del razzismo-sessismo istituzionale e culturale, che da un lato concretizzano materialmente le disparità e da un altro rafforzano l’immaginario diseguale.
Silvia Lelli, Antropologa, documentarista- Progetto Intersezioni

Identità di genere e culture: esperienze e pratiche nella quotidianità di una associazione interculturale.
Isabella Mancini, Presidente Nosotras Onlus

L’intersezione sessismo/razzismo: fare rete contro la violenza.
Tiziana Chiappelli, Associazione Progetto Arcobaleno

Ore 17.15- 17.30
Conclusioni

Per maggiori informazioni e iscrizioni: www.coopcat.it